skip to Main Content

Serie A, Stefano Versace “chiama” i fondi USA. Le reazioni

di Gabriele Frassanito
Versace Sampdoria Miami

Serie A, Stefano Versace “chiama” i fondi USA. Non tardano ad arrivare le reazioni dei tifosi della Sampdoria

Torna a scrivere di calcio l’imprenditore italiano Stefano Versace, tifosissimo della Sampdoria e che si è più volte detto interessato ad acquistare il club (Sampdoria, Versace vuole la Sampdoria ma non sa quanto costaSampdoria, Stefano Versace attacca Ferrero e apre alla cessione. Le paroleCessione Sampdoria, Stefano Versace fissa le condizioni minimeCessione Sampdoria, Stefano Versace: il prezzo lo fa Ferrero ma noi tifosi possiamo comprarlaCessione Sampdoria: Stefano Versace, Luca Vialli, Tifosy e… tifosi. Pazza idea? ; ; Stefano Versace porta la Sampdoria a Miami: i commenti dei tifosi.

Serie A,  l’analisi dell’imprenditore Stefano Versace

Lo fa con un lungo post su Facebook dove afferma che gli americani – e solo loro- possono salvare il morente calcio italiano. Dopo un’analisi sul sistema calcio, sui botteghini, sulla questione stadi e diritti TV, il punto cruciale del ragionamento è l’attrattività del sistema calcio per un potenziale investitore USA.

Solo gli americani possono salvare una serie A che sta morendo (e con essa il calcio italiano). Il mondo del calcio era arrivato già a fine 2019 al limite della sostenibilità spinta all’estremo da costi sempre più insostenibili a fronte di introiti ormai arenati da anni. La pandemia del 2020 ha soltanto accelerato il crollo di un castello di sabbia ormai bombardato dalla pioggia torrenziale dei debiti e di una struttura non sufficientemente moderna per i tempi che cambiano. (…)

Ma tra i vari campionati di calcio quello italiano è sicuramente quello che soffre di più e che dovrà rimboccarsi le maniche il più velocemente possibile. (…)

(…) L’unica squadra che in Italia ha realizzato un progetto stadio moderno è la Juventus.  Tutte le altre vivono in gran parte ancora sulle spalle degli stadi dei Comuni che ovviamente non hanno né i fondi per ristrutturarli né l’interesse a cederli essendo parte degli asset che reggono i loro bilanci. Quindi, tanto per cominciare, sarebbe il caso che le amministrazioni pubbliche cominciassero a considerare di cedere rapidamente e con meno burocrazia, spazi e concessioni per le costruzioni di impianti moderni perché, in moltissimi casi, i bilanci comunali dipendono dalla presenza o meno delle squadre cittadine. Pensate agli introiti di Milano legati agli eventi di Milan e Inter per esempio. (…)

Serie A, Stefano Versace “chiama” i fondi USA

Mettiamoci ora nei panni di un investitore. In quale campionato investirebbe? Perché nessun arabo investe in italia ma vanno all’estero? Ecco la risposta, perché in Italia non conviene non essendoci le basi. Gli unici che per mentalità sono interessati a un campionato dove molte società vanno ristrutturare, sono gli americani.

Gli americani sono infatti famosi nel mondo per la capacità di prendere società in difficoltà, ristrutturarle e rivenderle (way-out) nel giro di 3/5 anni. Ecco perché i casi di fondi americani che hanno prelevato la Roma, la Fiorentina, il Genoa, la Spal, lo Spezia, il Parma, il Milan e altre. Ovviamente comprare, ristrutturare e rivendere ha senso solo se si parte da un prezzo di acquisto tale da permettere all’acquirente di turno di aumentarne il valore con la ristrutturazione per poi rivenderla e incassarne la differenza il giorno della way-out.

Gli americani sono l’unica salvezza che il calcio italiano ha di ristrutturarsi, riformarsi e tornare ad essere il più bel campionato del mondo.

Chi lo capisce e si adatta limiterà i danni e porterà a casa il salvabile; chi al contrario si ostina a contrastare questa inevitabile tendenza al rinnovamento, sarà inesorabilmente spazzato via assieme alle società che detiene.

E poi continua il ragionamento nei commenti:

Gli americani hanno tradizionalmente questo approccio al business: ristrutturare e vendere. Un po’ come noi abbiamo la qualità, i tedeschi le auto affidabili eccetera. Il calcio è esattamente come un altro investimento e come in qualsiasi ambito in crisi nessuno investe. Meno gli americani per le ragioni di cui sopra.

Fondi USA e Sampdoria

Si arriva a inevitabilmente a  parlare di Sampdoria: 

si è probabile che ci siano eccezioni. Per esempio quelle società che usano il calcio per ottenere altri business (se prendi la Sampdoria probabilmente sei interessato al progetto Erzelli o altri business in campo edile della Liguria, pensa se compri la Roma). Anche se alcune frasi possono esse di circostanza. In genere la sostanza rimane che le private equity americane ristrutturano e vendono con l’ausilio spesso di società come McKinsey per analizzare i margini di crescita.

Anche i tifosi blucerchiati che lo seguono dicono la loro:

Serie A, Stefano Versace “chiama” i fondi USA
Serie A, Stefano Versace “chiama” i fondi USA. Le reazioni

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top