skip to Main Content

Sampdoria, Maresca: le condizioni per il sì

di Lorenzo Braccini
Sampdoria Maresca

Sampdoria, dopo l’addio di Sir Claudio Ranieri, serve un nuovo allenatore per i blucerchiati e nelle lista figura anche Enzo Maresca. Ma il suo sì, dipende da alcune condizioni. 

Già accostato in questi giorni alla Sampdoria, Maresca piace al presidente Massimo Ferrero. Le condizioni perché possa approdare sulla panchina blucerchiata però non sono da sottovalutare, in primis quello che conta sarà il progetto. L’ex giocatore, tra le altre, di Sampdoria, Fiorentina e Juventus ha una sua filosofia di calcio che vuole essere rispettata.

La sua idea, infatti, si basa molto sullo sviluppo dei giocatori giovani e in Inghilterra il suo lavoro è positivo in questo senso è stato positivo. I ragazzi del Manchester City Under 23 da lui allenati, sono primi in classifica con 56 punti contro i 42 del Chelsea Under 23. Una stagione soddisfacente che fa di Maresca un giovane allenatore (41 anni), pronto per il salto in una prima squadra. E quante probabilità ci sono che sia proprio la Sampdoria?

Dalle parti di Genova Maresca piace, ma si tratta di un allenatore emergente alla ricerca di un progetto a lungo termine che gli consenta di esprimere la sua visione di calcio. Un altro punto, essendo comunque emergente, Maresca avrà bisogno di non essere messo costantemente in discussione.

Sampdoria, non solo Maresca per il dopo Ranieri

Sampdoria, Maresca: le condizioni per il sì

LEGGI ANCHE Sampdoria, Enzo Maresca il preferito di Massimo Ferrero

Non solo la Sampdoria sulle tracce di Enzo Maresca, anche altre squadre sarebbero interessate a lui. Si tratta del Girona, squadra spagnola che milita nella seconda divisione, e il Celtic di Glasgow. Una trattativa che si svilupperà nei giorni prossimi. Il progetto Sampdoria non è piaciuto a Claudio Ranieri che, insoddisfatto, ha deciso di lasciare la panchina. Da capire se Maresca sarà convinto dal patron Ferrero.

Intanto, si fanno anche i nomi di Beppe Iachini (che lascia la Fiorentina) e Marco Giampaolo. Per entrambi sarebbe un ritorno a Genova. Iachini ha allenato dal 2011 al 2012, mentre Giampaolo ha seduto sulla panchina blucerchiata dal 2016 al 2019. Un rebus allenatore che ancora non si risolve.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!