skip to Main Content

Sampdoria, che fare con Marco Giampaolo?

di Marco Benvenuto
Sampdoria

Il campionato della Sampdoria è finito e ora la società di oggi e quella di domani deve decidere il futuro di Marco Giampaolo…

Andata è andata e la nottata è trascorsa, tanto per fare una citazione defilippiana. In attesa di eventi che, al netto di sciamani in grado di leggere bilanci al pari di fondi di caffè, resta un percorso ordinario tutto da percorrere in salita.

Perché questo è il tema che fare in una terra di poveri cristi in attesa del Miracolo che si fa attendere più di quello di San Gennaro? C’è una stagione da programmare, decisioni strutturali da assumere. Situazioni ben più complesse che un punto salvezza.

Resta un nodo, che in questi giorni, in queste ore , è saltato, più volte , al pettine. La questione Giampaolo c’è, esiste e non può essere valutata solo da un’angolazione.

Lo stesso tecnico è apparso possibilista sul fatto che alla giornata uno del prossimo campionato possa starci seduto lui sulla panchina della Sampdoria.

Sampdoria, Marco Giampaolo sta dividendo i tifosi blucerchiati…

Sampdoria, che fare con Marco Giampaolo?

LEGGI ANCHE Cessione Sampdoria, pressing Cda su Vidal: tra l’advisor e i possibili acquirenti

LEGGI ANCHE Calciomercato Brescia, l’ennesimo ribaltone: via Corini, torna Inzaghi

Tutto questo al netto di accordi, prolunghe di contratti in caso di salvezza e altre mene contrattuali. Lui, in sede di consunti, ha usato un paradosso, quello dell’Americano che arriva e azzera tutte le posizioni con buona pace di chili e chili di discorsi.

Ma, inutile girarci intorno, l’Americano potrebbe non arrivare. Il rischio è che possa andare in scena una riedizione “Aspettando Godot” dove la Samp ha la parte della Bella di Torriglia.

Ora, se vogliamo essere onesti lettori delle cose, non si può certo dire che il tecnico, al netto del ringraziamento per la salvezza raggiunta che, purtroppo, non ci pare sia stata goduta appieno da tutte le anime della tifoseria, goda di ampie fasce di consenso. Come si parte, se si parte visto che si deve partire? Ecco, è questo il tema che mi pare si ponga alla dirigenza oggi.

Un motto di stampo leniniano: che fare? Nei prossimi giorni, nelle prossime ore, sarà importante capire che tipo di risposta verrà fornita a questo quesito delle cento pistole. Dietro la risposta, sia che sia palese, sia che si muova lungo linee parallele alla contingenza, c’è la risposta che i tifosi sampdoriani si attendono.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it