skip to Main Content

ESCLUSIVO: Concordati Ferrero, chi e come controlla la Sampdoria: ecco i documenti del Trust

di Gabriele Frassanito
Lega Calcio Ferrero Vidal

Concordati Ferrero: chi e come controlla la Sampdoria. Ecco i documenti relativi al Trust “Rosan” in cui è confluita la Sampdoria.

Dopo i documenti in esclusiva sulle proposte di concordato di Eleven Finance e Farvem ( ESCLUSIVO: Sampdoria in vendita, ecco i documenti; Sampdoria coinvolta anche nel concordato Farvem: ecco i documenti) ClubDoria46 è riuscita ad ottenere in esclusiva l’atto istitutivo del Trust “Rosan” in cui è confluita la Sport Spettacolo Holding srl e quindi la nostra Sampdoria

Il trust, come spieghiamo in questo articolo c( Cessione Sampdoria: su un cosa Vidal ha sicuramente ragione…)  consente a Massimo Ferrero di mantenere comunque il controllo sulla trattativa di vendita della Sampdoria.  Ma andiamo in ordine e cerchiamo anche di chiarire alcune ricostruzioni che in questi giorni sono state pubblicate sui social network.

I RUOLI NEL TRUST

La Trust Services srl, il cui amministratore unico e unico socio è Gianluca Vidal, è il trustee del Trust “Rosan”, ossia il custode fiduciario delle Sport Spettacolo Holding e dunque della Sampdoria. (Parte Prima, art. 1 lett.)

Holding Max, la capogruppo della Famiglia Ferrero è sia il “Disponente” sia il “Beneficiario” del Trust (Parte Seconda, art. 1).

Il Guardiano Principale (Parte Terza Art. 4) è nominato da Holding Max e deve controllare che il trustee Vidal rispetti le indicazioni dell’atto di trust “e può agire in ogni sua sede ove il Trustee non adempia al proprio compito”. Non  risulta ancora nominato, ma potrebbe essere l’avvocato Luca Ponti, che insieme a Vidal ha lavorato alle proposte di concordato. Lo possiamo dedurre perchè è invece previsto che in caso di mancata nomina, subentri l’avvocato Francesca Spadetto (collaboratrice dello stesso avv. Ponti).

SEDE DEL TRUST E LEGGI REGOLATRICI

Il trust ha sede presso la sede del trustee e dunque in Venezia-Mestre. (Parte quarta art. 12)

Le leggi che regolano il trust sono quelle di Jersey (Isole della Manica) ma alcune disposizioni sono invece soggette alla legge sul trust della Repubblica di San Marino

concordati ferrero sampdoria trust
Concordati Ferrero: la Sampdoria nel Trust “Rosan”

IL CONTENUTO DEL TRUST

Holding Max trasferisce al Trustee la quota totalitaria di Sport Spettacolo Holding (e dunque della Sampdoria), ma questo trasferimento “avviene esclusivamente per lo Scopo, la destinazione e le finalità” che sono contenute nell’atto istitutivo. Viene specificato espressamente che “la Quota non può essere considerata come facente parte del patrimonio personale del Trustee (ossia della società Trust Service srl di cui Vidal è socio unico e amministratore”.

Vidal deve quindi custodire la quota ed esercitare qualunque diritto connesso alla proprietà delle quota, secondo le direttive del Beneficiario (Holding Max), rimettendogli anche gli eventuali dividendi.

Di converso Holding Max non può pretendere dal Trustee la cessazione del Trust prima del sopraggiungere del termine finale del trust, che viene definito nella parte quarta  art. 10. Nè può vendere, dare in garanzia e comunque disporre anche parzialmente della sua posizione giuridica.

concordati ferrero sampdoria trust
Concordati Ferrero: la Sampdoria nel Trust “Rosan”

LA SCOPO E LA DURATA DEL TRUST

Il Trust “Rosan” durerà fino a che lo scopo non sia raggiunto  o non possa essere essere (anche solo in parte) raggiunto, e comunque entro il 18 novembre 2025.

Lo scopo è inteso come l’apporto alle procedure di concordato di Eleven Finance, Farvem e della procedura fallimentare di Abaco 101 (Ferrero, crac anche a Padova: ecco i documenti).

CONCLUSIONI

Massimo Ferrero è ancora proprietario della Sampdoria e avrà  voce in capitolo in un’eventuale trattativa per la cessione.

Il “custode” Vidal non è il proprietario e, sopratutto NON ha sede legale in un paradiso fiscale.

Nell’atto istitutivo del trust non vi è alcuna traccia di possibili ingerenze di altri nell’operatività quotidiana della club blucerchiato. Non è quindi previsto espressamente che Vidal o altri abbiano potere di incidere sulle vicende della squadra (leggasi mercato). Anche se, va ricordato, Gianluca Vidal è membro del consiglio di amministrazione della società di Corte Lambruschini dalla scorsa estate.

Noi continueremo ad approfondire, carte alla mano, quello che sta succedendo alla nostra amata Sampdoria.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!