skip to Main Content

Calciomercato Sampdoria, Stankovic vuole pescare ancora in Serbia. Ma c’è un ostacolo

di Francesco Tonelli
Sampdoria Stankovic Fiorentina

Calciomercato Sampdoria, non solo Dragovic: Stankovic vorrebbe altri suoi ex giocatori dalla Stella Rossa. Ma c’è l’ostacolo passaporto…

Ogni allenatore, si sa, ha i suoi fedelissimi. E Dejan Stankovic, per risollevare le sorti della Sampdoria, riavvolge il nastro e chiama a raccolta i suoi guerrieri, serbi e non solo. Quelli che ha allenato alla Stella Rossa in un ciclo vincente in patria e positivo nelle competizioni europee, tanto da avergli fruttato 130 panchine e una media punti di 2,51 nel giro di due stagioni e mezzo.

Deki, dunque, ha deciso di puntare sugli scudieri fidati anche per la Sampdoria e uno potrebbe essere proprio Aleksandar Dragovic, sul quale i blucerchiati stanno già lavorando (Calciomercato Sampdoria, tutto su Aleksandar Dragovic. Le ultime). Il difensore austriaco è molto apprezzato da Stankovic e anche molto esperto,  per cui potrebbe fare comodo anche a Genova. Ma si tratta del primo di una lista di nomi che l’allenatore serbo avrebbe consegnato a Mattia Baldini e Marco Lanna.

Calciomercato Sampdoria, gli slot per extracomunitari frenano la lista di desideri di Stankovic

Calciomercato Sampdoria, Stankovic vuole pescare ancora in Serbia. Ma c’è un ostacolo

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, Bereszynski interessa alla Juventus? L’indiscrezione

Questa lista contiene appunto i nominativi di alcuni di quei giocatori della Stella Rossa che Stankovic ritiene utili e vorrebbe avere anche alla Sampdoria. Che però, per arrivare a questi identikit, ha un ostacolo non indifferente, di natura burocratica. Al di là del budget (la regola ferrea è che ad un’entrata deve corrispondere un’uscita o forse anche due), i blucerchiati non potrebbero accogliere eventuali rinforzi per via degli slot concessi agli extracomunitari.

Infatti le ultime due posizioni sono state prese da Harry Winks e Telasco Segovia quest’estate. Il primo, arrivato dal Tottenham e dall’Inghilterra post Brexit, e il secondo, classe 2003 venezuelano in prestito dal Deportivo Lara e nell’orbita della Sampdoria Primavera, senza ancora aver collezionato un minuto in Serie A.

La loro presenza in rosa di fatto blocca il calciomercato in entrata secondo come lo vorrebbe Stankovic, perché non è possibile effettuare un primo acquisto di un calciatore extracomunitario senza spazi a disposizione. Sarebbe diverso il concetto di Marko Lazetic, anche lui serbo ex giocatore di Deki alla Stella Rossa, che però ha già giocato al Milan e dunque il vincolo non varrebbe più.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!