skip to Main Content

VIDEO – Vialli e Mancini da Fazio: “Per Mantovani davamo il sangue”

di Valerio Sabatini

Ospiti da Fabio Fazio, Roberto Mancini e Gianluca Vialli, ricordano la Sampdoria Campione d’Italia, tra ricordi e aneddoti. Le loro parole

Una nuova occasione per ricordare lo scudetto di trent’anni fa. Ma non solo, c’è stato spazio anche per la nazionale e i prossimi Europei di calcio. Roberto Mancini da remoto e Gianluca Vialli, invece in presenza, sono stati ospiti di Fabio Fazio nel programma ‘Che tempo che fa’.

Aneddoti e ricordi del passato, di quella stagione fantastica, conclusa con la vittoria del campionato. Un pensiero per Mantovani e per Boskov, a cui è stato dedicato il libro ‘La bella stagione’. Vialli però ha voluto precisare subito una cosa, parlando di quella squadra blucerchiata.

Quando si parla di quella squadra, si ricorda spesso del senso di appartenenza, dell’entusiasmo. Ma quella era squadra fortissima. Avevamo uno dei portieri più forti della storia italiana, così come in difesa. Un centrocampo equilibrato un numero 10 discretamente bravo e un centravanti straordinario.

VIDEO – Vialli e Mancini da Fazio: “Per Mantovani davamo il sangue”

LEGGI ANCHE Dopo Ranieri, Marco Giampaolo si siede a tavola con la Sampdoria

Parole che ‘al dieci discretamente bravo‘, hanno scatenato le risate del presentatore e di Roberto Mancini. Sintomo dell’ottimo rapporto tra Bobby Goal e Stradivialli, che va avanti da 40 anni. Lo stesso Vialli però racconta quando i Gemelli del Goal si sono conosciuti.

Lui è il mio idolo da quando avevo 14 anni, il nostro primo incontro a Coverciano, di lui,si parlava molto, io venivo dalla Cremonese. C’è stato spazio ovviamente per i ricordi, dai cani di Cerezo, fino a una sera ad Amsterdam. Passano per la parrucca di Attilio Lombardo e gli 8 livelli di arrabbiatura di Mancini.

C’è stato spazio anche per un ricordo dell’indimenticato presidente Mantovani. Le parole di Vialli però potrebbero anche essere un monito per il futuro, in ogni caso l’ex attaccante blucerchiato ha dimostrato di avere le idee davvero chiare su come si gestisce una società, prendendo spunto proprio da colui che definiscono come un padre.

Mantovani aveva scelto dei professionisti e li aveva coinvolti. Andavamo in campo l’emetto, pronti a dare tutto, sangue e ossa e poi andavamo a dormire con il pigiama della Samp.

Ecco il video di Vialli e Mancini, ospiti di Fazio.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!