skip to Main Content

UFFICIALE – Calciomercato: Cristiano Ronaldo e il Manchester United si separano

di Valerio Barberi
Cristiano Ronaldo

Calciomercato: adesso è ufficiale,Cristiano Ronaldo non è più un calciatore del Manchester United, lo ha comunicato il club inglese.

Adesso è ufficiale. A due giorni dall’esordio del Portogallo al Mondiale, Cristiano Ronaldo non è più un calciatore del Manchester United. L’annuncio sui social, da parte dei Red Devils con uno scarno comunicato.

Accordo consensuale, Cristiano Ronaldo lascia il Manchester United con effetto immediato. Il club lo ringrazia per il suo immenso contributo nei suoi due periodi a Old Trafford. Auguriamo a lui e alla sua famiglia ogni bene per il futuro.

Dopo aver ricapitolato i numeri complessivi del portoghese a Manchester, 145 gol in 346 presenze, lo United aggiunge nel comunicato.

Cristiano Ronaldo e l’opzione del ritiro

UFFICIALE – Calciomercato: Cristiano Ronaldo e il Manchester United si separano

LEGGI ANCHE Sampdoria, Primocanale: è il trust Rosan l’ostacolo per la cessione

Ognuno al Manchester United resta concentrato sulla prosecuzione della crescita della squadra sotto la guida di Erik ten Hag e sul lavoro insieme per raggiungere il successo sul campo.

A Manchester hanno scelto: resta i tecnico olandese, va via il portoghese. Una decisione che a dire il vero era scontata. E ora, dopo il Mondiale, l’ex Juventus andrà alla ricerca di un nuovo club. A meno che non vinca la Coppa del Mondo, in quel caso potrebbe anche ritirarsi, come ha ammesso lui stesso.

CR7 era tornato a Manchester il 31 agosto 2021 con un blitz in uscita dalla Juventus. In questo anno e poco più di questa sua avventura allo United ha messo insieme 27 reti segnate in 54 presenze, col picco dei sei gol nelle 7 partite giocate nella Champions League della scorsa stagione.

Non abbastanza per andare oltre, l’anno scorso, il sesto posto in Premier League, gli ottavi di finale di Champions, il terzo turno di Coppa di Lega e il quarto di FA Cup. Meno di un mese fa Ronaldo era stato sospeso tre giorni dallo United per essersi rifiutato di entrare nel finale della partita contro il Tottenham.

L’uscita nei giorni scorsi di un’intervista di totale rottura del portoghese con lo United è stata l’anticamera dell’addio.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!