skip to Main Content

FOTO – Striscione de La Sud a Bogliasco…

di Giacomo Novelli
Sampdoria Tifo Atalanta Sampdoria Settore Ospiti

A Bogliasco, centro di allenamento della Sampdoria, è comparso uno striscione eloquente da parte dei tifosi de la Sud…

La pazienza è finita. I pessimi risultati della Sampdoria in questa prima parte di stagione, con appena due punti raccolti in sette gare di campionato, stanno scatenando l’insoddisfazione dei tifosi blucerchiati. La squadra non è ancora riuscita a vincere ed è ora inchiodata all’ultimo posto in classifica in coabitazione con la Cremonese. Gli ultras hanno sempre sostenuto i ragazzi di mister Marco Giampaolo, ma ora la misura è davvero colma: è obbligatorio vincere contro il Monza al Ferraris.

Lo sa bene Giampaolo, che di fatto contro i brianzoli si gioca la sua permanenza a Genova; e lo sanno bene i giocatori, stanchi della situazione. Ma a scanso di equivoci, La Sud ha ricordato in modo piuttosto eloquente alla squadra cosa serve contro il Monza

La Sud non ne può più: a Bogliasco i tifosi chiedono la vittoria

FOTO – Striscione de La Sud a Bogliasco…

LEGGI ANCHE Sampdoria-Monza, Marco Giampaolo resta in tribuna

A Bogliasco, centro d’allenamento della Samp, La Sud ha scritto un messaggio decisamente eloquente su uno striscione:

Adesso basta. Vincete!

L’urlo dei sostenitori blucerchiati mostra quanto la misura sia ormai colma. I ragazzi di Giampaolo hanno avuto il sostegno, la carica e l’affetto dei tifosi in queste prime sette giornate di campionato; ma ora non ci sono più scuse: contro il neopromosso Monza, al Ferraris, la Sampdoria deve solo vincere. Per portare finalmente i tre punti a casa in questa Serie A e per provare ad abbandonare un ultimo posto – con la Cremonese – davvero poco dignitoso.

Ora La Sud non vuole più alibi: battere i brianzoli è un imperativo per Giampaolo e per tutta la squadra.

 



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.



© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!