skip to Main Content

Stadi riaperti al 50%: per la Sampdoria cambia poco. Il dato

di Diletta Barilla
Sampdoria Riapertura Stadi Serie A

La Lega Serie A non ha dubbi e da febbraio riaprirà gli stadi al 50%: la Sampdoria aspetta i tifosi al Ferraris ma il drastico calo degli spettatori in questa stagione preoccupa 

Con la scorsa giornata di campionato si è chiuso ufficialmente il periodo di autoriduzione di pubblico che la Lega Serie A si era imposta dopo i colloqui intercorsi con il Governo Draghi.

Alla ripresa dopo la sosta per lo stage della nazionale gli stadi riapriranno al 50% con l’obiettivo di ottenere quanto prima il benestare delle istituzioni per tornare a riempire, al massimo della capienza, gli impianti.

Una notizia che fa ben sperare i club di Serie A che contano anche sui proventi derivati dalla vendita dei biglietti o dei mini abbonamenti per rimpinguare le proprie casse dopo le perdite registrate in questo anno e mezzo di pandemia.

Sampdoria, la Lega Serie A ha deciso: stadi riaperti al 50%

Stadi riaperti al 50%: per la Sampdoria cambia poco. Il dato

LEGGI ANCHE Bye bye Leeds, Ronaldo Vieira è tornato: Giampaolo conta su di lui

Stop al tetto massimo delle 5mila presenze negli stadi. Lo ha deciso la Lega Serie A che riapre al pubblico negli stadi ovviamente rispettando le normative del Governo che consentono il loro riempimento fino ad un massimo del 50%.

La Sampdoria in questa stagione si è trovata costretta a fare i conti con un drastico calo delle presenze al Ferraris a partire dalla Gradinata Sud. Al grido di “O tutti o nessuno” manca il cuore pulsante della tifoseria che tiene fede al proprio mantra ma non smette di esser vicino alla squadra come accaduto a Bogliasco prima della trasferta delicata contro gli aquilotti di Thiago Motta.

La media spettatori per le partite casalinghe dei blucerchiati fino ad ora è di 5.343 come rilevato da transfermarkt e posiziona il club di Corte Lamburschini nelle zone basse di questa speciale classifica. Quart’ultimo posto davanti solamente a Sassuolo – prossimo avversario – Spezia ed Empoli. Anche il Venezia davanti con il paradosso vissuto dai lagunari che, con il regolamento in vigore per i due turni di gennaio, hanno visto aumentare le disponibilità del Penzo.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!