skip to Main Content

SOCIAL – Sampdoria, la Serie A celebra Abdelhamid Sabiri

di Francesco Tonelli
Spezia Sampdoria Dragowski Sabiri

Sampdoria, la Serie A celebra la prodezza balistica di Sabiri a La Spezia: una prodezza balistica all’improvviso, come lui sa fare…

Un tiro da lontano, improvviso, che poi si insacca in rete. Il goal di Abdelhamid Sabiri contro lo Spezia al Picco, l’unico in campionato del marocchino, è sicuramente il più bello di un giocatore blucerchiato in questa stagione finora. E uno dei più pregevoli della Serie A, che non a caso ha celebrato con un post sui suoi account social il gesto tecnico del numero 11, che non è nuovo a questo tipo di marcature.

I sampdoriani chiaramente si ricordano reti come quella nel derby, ma la sua prima marcatura in blucerchiato fu una punizione segnata alla Juventus a Marassi, viziata da una deviazione. E poi la rete da centrocampo in amichevole contro il Besiktas e poi questa, contro lo Spezia. Una prodezza balistica da lontano, a sorprendere Bartlomiej Dragowski e segnare il momentaneo (e vano) vantaggio della Sampdoria. Qualità che Sabiri possiede come pochi altri, e che purtroppo i tifosi avrebbero voluto vedere anche di più.

Sampdoria, la Serie A meravigliata dalla perla “all’improvviso” di Sabiri

SOCIAL – Sampdoria, la Serie A celebra Abdelhamid Sabiri

LEGGI ANCHE Cessione Sampdoria, in data room anche il fondo proprietario del Lille? Le ultime

Sabiri è stato per la prima parte di campionato uno dei leader tecnici, forse il più tecnico, della squadra. E non a torto, visto che goal è riuscito a fare a La Spezia. Ed è per questo che la sua assenza dal campo e dal gioco negli ultimi tempi si è fatta sentire. Anche se, nelle ultime gare in cui ha giocato, il suo rendimento già era calato.

La Sampdoria ha bisogno di giocate come quella vista al Picco, sfornata all’improvviso da un talento che, con una sola giocata dal nulla, riesce a svoltare una partita. Contro lo Spezia poi ha avuto la meglio la confusione della squadra e la fame degli uomini di Luca Gotti, ma la perla di Sabiri è rimasta impressa nell’immaginario di tutti. Anche della Lega Serie A…



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!