skip to Main Content

Serie A: non si gioca più!

di Matteo Palmisano
Serie A Spadafora Governo Lega

La Serie A è sempre più in pericolo: o si riprende a maggio o si annulla tutto. Questione stipendi: ipotesi sconto proporzionale

Con l’avanzare dell’emergenza prende sempre più corpo l’ipotesi che la Serie A possa saltare definitivamente. Il momento clou sarà Pasqua: se entro quella data l’emergenza sarà migliorata si potrà tornare in campo. Due settimane per allenarsi e rientro il 9 maggio o il 16.

LEGGI ANCHE Sampdoria, Ferrero: “Serie A? Finiamola qui…”

Se, però, i tempi dovessero allungarsi ecco che salterebbe tutto. Riprendere la Serie A oltre maggio sarebbe impossibile a causa dei calendari troppo fitti che andrebbero a influire anche sulla stagione successiva. Se tutto saltasse la possibilità più verosimile sarebbe quella di congelare la classifica, assegnando solo i posti Uefa e promuovendo due squadre dalla Serie B. Avremmo, quindi, una Serie A 2020/21 a 22 squadre, da ridurre a venti l’anno successivo.

serie a sospensione

Dalla sospensione del campionato dipende anche la questione del taglio degli stipendi. Dal documento della Lega consegnato a governo, Uefa e Figc emerge anche chiaramente l’obiettivo di contenere il più possibile il danno economico dovuto a questa emergenza sanitaria.Le idee sul da farsi sono due e dipendono dal ritorno o meno in campo.

La prima opzione è quella di sospendere i pagamenti dei mesi in cui i calciatori non si sono né allenati né sono scesi in campo, l’altra è quella di tagliare in modo proporzionale. Ovvero decurtare lo stipendio in base al guadagno fino al 30% del totale dello stipendio.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it