skip to Main Content

Sergio Pellissier ‘vende’ il Chievo ai tifosi: la storia

di Gabriele Frassanito

Sergio Pellissier vende il Chievo ai tifosi: ecco come rinasce la società dal fallimento con il crowfunding

Con 517 presenze e  139 goal, Sergio Pellissier ha scritto la storia del Chievo Verona.  Il “Chievo dei Miracoli”, lo chiamavano. La squadra di quartiere che Luigi Del Neri portò dalla C alla serie A, fino a preliminari di Champions League.

Una storia finita male, nell’estate 2021.  Il mancato pagamento degli arretrati IVA è costato alla società dell’ex presidente Luca Campedelli la mancata iscrizione al campionato di serie B, ma anche al campionato dilettanti.

E allora è sceso in campo nuovamente il bomber Pellissier. Prima da dirigente , e poi letteralmente rimettendosi gli scarpini dopo il ritiro nel 2020. Ma andiamo con ordine.

Poco dopo il fallimento sportivo del Chievo, Pellissier ha fondato la Clivense FC, che si è iscritta regolarmente al campionato di terza categoria. Campionato che ha vinto anche con i goal del presidente-bomber: gli ultimi il 13 aprile scorso.

Sergio Pellissier ‘vende’ il Chievo ai tifosi: il progetto di crowfunding

pellissier chievo tifosi crowfunding

LEGGI ANCHE Corsa salvezza: Salernitana-Cagliari pareggio che aiuta la Sampdoria. La classifica

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, titoli di coda per Yoshida: addio a giugno

Ma a Sergio Pellissier non basta segnare: adesso fa il presidente e vuole dare nuovo respiro al progetto. Lo fa lanciando una campagna di raccolta fondi  e allargamento dei soci, coinvolgendo direttamente tifosi e simpatizzanti.

Sul portale specializzato BacktoWork, ha chiamato a raccolta tutti gli interessati: investimento minimo 250 euro, obiettivo minimo 150 mila euro.  E i tifosi hanno riposto numerosi: mancano 37 giorni alla chiusura e sono già stati raccolti 443 mila euro, con 413 sottoscrizioni. Insomma, se il buon giorno si vede dal mattino, tra qualche anno la Clivense FC potrebbe tornare sulla ribalta del calcio italiano. E i soci-tifosi ringrazieranno…



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!