skip to Main Content

Sampdoria, Winks è pronto: ora tocca a Stankovic…

di Matteo Palmisano
Sampdoria Winks Tifosi

Harry Winks si è scaldato a lungo durante Fiorentina-Sampdoria senza entrare: l’inglese è pronto, tocca a Stankovic mandarlo in campo

Contro la Fiorentina, per la seconda volta in stagione, è apparso tra i convocati Harry Winks. L’inglese, a distanza di più di quattro mesi dal suo arrivo, sembra finalmente pronto per dare il suo contributo alla causa della SampdoriaDeve solo scendere in campo.

Dejan Stankovic lo ha fatto scaldare a lungo nella serata del Franchi, ma senza farlo entrare. Al suo posto, a centrocampo, c’è stato l’esordio di Lorenzo Malagrida, entrato al 77′ al posto di Sabiri. Per Winks, comunque, un netto passo avanti rispetto al nulla degli ultimi mesi e un chiaro segnale che, ormai, è pronto per scendere in campo con la sua maglia blucerchiata numero 20.

Sampdoria, Winks può giocare con l’Empoli?

Sampdoria, Winks è pronto: ora tocca a Stankovic…

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, la Stella Rossa chiede Chabot per Dragovic. Il punto

Durante l’inverno Winks ha lavorato molto duramente per smaltire i postumi dall’operazione alla caviglia ed essere pronto il prima possibile per Stankovic. A Deki serve la sua tecnica e la sua esperienza internazionale in mezzo al campo per uscire dalla pessima situazione di classifica in cui si trova ora la Sampdoria. Probabilmente non ha voluto rischiarlo in Coppa Italia, in una partita che, per la stagione blucerchiata, contava poco.

Ci sono i presupposti per pensare che lunedì, nella trasferta del Castellani, possa esserci finalmente l’esordio di Winks. In estate Mattia Baldini e Antonio Romei lo avevano preso dal Tottenham per farne il faro della Sampdoria. I problemi alla caviglia hanno rimandato il discorso di quattro mesi, ma l’inglese ora è pronto. Tocca a Stankovic metterlo in campo.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!