skip to Main Content

Sampdoria, Winks sarà l’arma in più: sto bene, grazie anche a Baldini. Le parole

di Matteo Palmisano

Dopo l’esordio con l’Empoli, Harry Winks è pronto a prendere per mano la Sampdoria: nel suo recupero importante anche il rapporto con Baldini

La partita con l’Empoli ha portato una buona notizia in casa Sampdorial’impiego di Harry Winks. L’inglese, finalmente, è sceso in campo e in 35 minuti totali ha fatto vedere di cosa è capace. Tocchi semplici, ma di classe superiore. Quella che servirà per cominciare la rincorsa-salvezza.

Winks si sente bene. Nonostante il risultato negativo, quella di lunedì 16 gennaio è stata una buona serata:

Sono in forma, mi sento bene. Le sensazioni sono positive perché dopo sei mesi durissimi fuori per infortunio sono tornato a giocare. Non sono contento per il risultato. In un’altra occasione, ci saremmo portati a casa almeno un punto. Ma, a livello individuale, personale, lunedì è stata una giornata positiva.

Sampdoria, Winks pronto a fare la differenza

Sampdoria, Winks sarà l’arma in più: sto bene, grazie anche a Baldini. Le parole

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, Benassi non arriverà a Genova. Il motivo

Winks si candida, così, anche a un posto da titolare contro l’Udinese. Dejan Stankovic e il suo staff vedranno come starà l’inglese in allenamento, ma l’occasione per esordire davanti alla Gradinata Sud dall’inizio c’è:

A Empoli era la prima volta che giocavo davanti ai nostri tifosi. Sono incredibili. Sostengono la squadra per tutta l partita, indipendentemente dal risultato. Sono stati straordinari. Da quando sono arrivato, ho notato la passione dei tifosi, di persona e anche in televisione. Ma sentire il loro sostegno dal campo è stato davvero speciale.

La Sampdoria, nei mesi in cui Winks è stato ai box per i problemi alla caviglia, è stata molto vicina all’inglese. Lo stesso centrocampista  ha voluto in tutti i modi restare a Genova, scongiurando l’ipotesi di un rientro anticipato dal prestito, proprio per ripagare la fiducia del club e di Mattia Baldini, come raccontato durante il ritiro in Turchia:

La Samp mi è stata tantissimo dietro, per settimane ho ricevuto le telefonate di Mattia Baldini. Mi ha fatto capire, e ho capito, quanto fortemente mi volesse la Sampdoria. Sentirmi desiderato ha fatto la differenza.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!