skip to Main Content

Sampdoria, Stankovic: stipendi? I giocatori non devono preoccuparsi…

di Matteo Palmisano
Sampdoria, Roma, Pali

Dejan Stankovic parla della situazione societaria della Sampdoria: il tecnico non dà alibi ai giocatori, a cui gli stipendi arrivano regolarmente

La situazione della Sampdoria a livello societario e a livello sportivo è tutt’altro che semplice. La squadra è penultima con appena sei punti raccolti in 15 partite e le incertezze sul prossimo proprietario continuano.

Alla Gazzetta dello Sport, però, Dejan Stankovic non dà alibi ai suoi giocatori. Anzi. Il tecnico serbo chiarisce in modo netto che, nonostante le difficoltà, gli stipendi arrivano in modo regolare. La situazione si risolverà – si spera per la Sampdoria – in tempi brevi:

Talvolta essere diretti può far male, ma qui gli stipendi vengono pagati regolarmente, quindi non devono esistere certe preoccupazioni nei giocatori, anche se poi è normale che uno ascolti le voci. E, comunque, ho piena fiducia che la situazione societaria si risolverà.

Sampdoria, Stankovic: ci miglioreremo

Sampdoria, per Stankovic un solo errore imperdonabile contro l'Inter - clubdoria46.it

Sampdoria, Stankovic: stipendi? I giocatori non devono preoccuparsi…

LEGGI ANCHE Sampdoria, Dejan Stankovic: mai pensato alle dimissioni. Le parole

Stankovic ha fiducia nel futuro della Sampdoria. Crede fortemente alla salvezza, che reputerebbe al pari di uno scudetto, ma, esattamente come al suo arrivo, non vuole fare promesse.

I blucerchiati, ora, devono lavorare, sfruttando il ritiro in Turchia, e migliorarsi. Con Deki che sa di poter contare sulla fiducia della dirigenza, Marco Lanna in primis, e sul lavoro dei suoi collaboratori:

Non faccio promesse, ma so che con l’aiuto dei miei collaboratori, del presidente Lanna e del CdA riusciremo a migliorarci.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!