skip to Main Content

Sampdoria, stangata Keita Baldé: un controllo antidoping gli costerà il Mondiale

di Francesco Tonelli

Sampdoria, Keita Balde squalificato per violazione del protocollo antidoping: l’attaccante dello Spartak Mosca salterà anche il Mondiale…

Non è cominciata benissimo l’avventura di Keita Baldé allo Spartak Mosca, e adesso non avrà un prosieguo di certo migliore. L’ex attaccante della Sampdoria, che in estate si era anche pensato di riportare a Genova in quanto svincolato, ha ricevuto una squalifica di 90 giorni a causa di un test antidoping, risalente però non alla sua parentesi russa ma a quando ancora giocava nel Cagliari.

Era in occasione della partita contro l’Udinese del 3 aprile 2022, riporta l’Unione Sarda, dove poi i rossoblù persero 5-1. L’ironia della sorte è che Keita Baldé, a quel controllo antidoping, è risultato negativo. Ma la squalifica è arrivata lo stesso perché, si legge nella nota, sono state riscontrate irregolarità nel protocollo, che dunque è stato violato. 

Sampdoria, violazione del protocollo antidoping: 3 mesi di squalifica a Keita Baldè e niente Mondiale

Sampdoria, stangata Keita Baldé: un controllo antidoping gli costerà il Mondiale

LEGGI ANCHE Sampdoria, D’Aversa dice di no al Benevento. Un indizio?

Pertanto l’attaccante senegalese, alla Sampdoria nella stagione 2020/2021, ha ricevuto questa squalifica che lo ha costretto già a saltare l’ultima gara dello Spartak Mosca, ovvero il derby contro la Locomotiv vinto per 1-0 dai compagni di Keita Baldé.

E dire che l’attaccante classe 1995 non aveva cominciato benissimo la sua avventura in Russia, visto che su tre partite in cui è stato disponibile ha giocato appena 38 minuti. E adesso è arrivata questa squalifica per la violazione di un protocollo antidoping, che lo costringerà a saltare anche i Mondiali di Qatar 2022. Infatti la sentenza ha valenza internazionale e quindi, scadendo di fatto tra tre mesi, non potrà prendere parte alle partite del Senegal, che giocherà per la seconda volta consecutiva una campionato mondiale di calcio.

Brutta stangata dunque per l’ex blucerchiato, che ha provato a ripartire dalla Russia dopo essere rimasto senza contratto col Cagliari, con il quale è retrocesso in Serie B.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it