skip to Main Content

Sampdoria Primavera, col Milan successo di misura

di Valerio Barberi
Sampdoria Primavera Tufano

Prima vittoria della nuova stagione per la Sampdoria Primavera di Tufano, grazie alla doppietta di Ntanda che ha steso il Milan

Arrivano i primi tre punti della stagione per la Sampdoria Primavera di Felice Tufano. Tre punti contro il Milan di Ignazio Abate, dopo il pareggio all’esordio contro l’Hellas Verona.

Il primo tempo della sfida tra le due squadre finisce senza goal, ma al 9′ è stata annullata una rete a Montevago. Pallonetto e pallone in rete, ma la posizione dell’attaccante era oltre la linea dei difensori rossoneri: si alza la bandierina dell’assistente e festeggiamenti rimandati.

Sugli scudi anche il portiere blucerchiato nella prima frazione di gioco: Tantalocchi si distende sul diagonale di Gala e lo allunga in angolo con la punta delle dita. Alla fine dei primi 45 più Milan che Sampdoria. Ma la musica all ripresa cambia.

Sampdoria Primavera: doppietta di Ntanda con il Milan

Sampdoria Primavera, col Milan successo di misura

LEGGI ANCHE Cessione Sampdoria, Berlusconi interessato? Il retroscena di Bagnasco

Felice Tufano azzecca la mossa giusta, quella che cambia il match: fuori Ivanovic e Conti; dentro Ntanda e Caruana. E al 56′ è il primo dei due nuovi entrati ad accorciare le distanze: traversone dalla destra di Savio e colpo di testa vincente dell’attaccante blucerchiato.

Tantalocchi si mette ancora in mostra nella ripresa, ma i rossoneri accorciano le distanze su calcio di rigore: Cecchini Muller atterra Coubis in area: l’arbitro non ha dubbi e assegna il penalty per i rossoneri. È El Hilali all 88′ ad aver riportato il risultato in parità.

Un minuto dopo però Ntanda mette a segno la sua doppietta personale: clamoroso liscio di Pseftis sul cross di Cecchini Muller, che si fa perdonare, e l’attaccante blucerchiato che segna di testa.

MARCATORI: 56′ 89′ Ntanda, 88′ rig. El Hilali.

SAMPDORIA (3-5-2): Tantalocchi; Paoletti, Pellizzaro, Villa (74′ Marocco); Savio, Pozzato, Cecchini Muller, Conti (46′ Caruana), Bianchi; Ivanovic (46′ Ntanda), Montevago (90′ Cesari). A disposizione: Zorzi, Scardigno, Muratori, Polli, Spatari, Leonardi, Lika. Allenatore: Tufano.

MILAN (4-2-3-1): Pseftis; Bakoune, Paloschi (66′ Incorvaia/82′ Bartesaghi), Coubis, Bozzolan; Eletu, Zeroli (82′ Pluvio); Gala (79′ Rossi), Cuenca (66′ Omoregbe), Alesi; El Hilali. A disposizione: Nava, Marshage, Nsiala, Rossi, Foglio, Bjorklund, Longhi. Allenatore: Abate.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it