skip to Main Content

Sampdoria Mondiale, Djuricic entra nel finale contro il Camerun. La partita

di Emilio Quintieri
Sampdoria Atalanta Giampaolo Djuricic Villar

Il giocatore della Sampdoria Filip Djuricic, impegnato al Mondiale con la Serbia, è entrato solo nel finale contro il Camerun…

Filip Djuricic ha guardato gran parte della seconda sfida del Mondiale in Qatar con la sua Serbia dalla panchina. Il classe ’92 della Sampdoria è entrato al 91′ al posto dello juventino Kostic per cercare il goal vittoria, ma senza successo al triplice fischio la partita si è conclusa sul punteggio di 3-3.

Camerun (4-3-3): Epassy; Fai, Castelletto, N’Koulou, Tolo; Hongla (dal 55′ Aboubakar), Kunde (67′ dal Ondua), Anguissa (dall’81’ Gouet); Mbeumo (dall’81 N’Koudou), Choupo-Moting, Toko Ekambi (67′ Bassogog).
Serbia (3-4-2-1): V. Milinkovic-Savic; Milenkovic, Vejkovic (dal 78′ Babic), Pavlovic (dal 56′ S. Mitrovic). Zivkovic (dal 78′ Radonjic), N. Maksimovic, Lukic, Kostic (dal 91′ Djuricic); Tadic, S. Milinkovic-Savic (dal 79′ Grujic); A. Mitrovic.

Sfida senza esclusione di colpi

Sampdoria Mondiale, Djuricic entra nel finale contro il Camerun. La partita

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, la posizione di Pioli su Lazetic 

Il primo tempo ha fatto registrare poche emozioni per gran parte della prima frazione, se non il palo di Mitrovic. Poi dal 29′ in poi le squadre si sono letteralmente scatenate con la rete camerunese di Jean-Charles Castelletto che solo sul secondo palo ha appoggiato in rete. Nei minuti di recupero prima Strahinja Pavlovic e poi il laziale Sergej Milinkovic-Savic hanno ribaltato le sorti dell’incontro sul 2-1 serbo. Nella ripresa in avvio Aleksandar Mitrovic aggiusta la mira, rispetto al primo tempo, siglando il 3-1 che sembrava aver chiuso definitivamente la contesa.

Ma nel giro di due minuti  Vincent Aboubakar (64′) ed Erik Maxim Choupo-Moting (66′) hanno riportato la gara in equilibrio. Filip Djuricic è entrato solo al 91′ per l’assedio finale dei serbi, ma al triplice fischio Camerun e Serbia si sono divise la posta in gioco. Due punti buttati per la nazionale serba, visto il vantaggio di due reti, mentre un punto guadagnato per gli africani.

Gruppo G

Brasile     3

Svizzera   3

Camerun 1

Serbia     1

Adesso la Serbia è obbligata a vincere l’ultima sfida del girone contro la Svizzera se vuole provare a passare il turno. A meno che il Camerun non batta il Brasile, perché a quel punto bisognerebbe guardare la differenza reti tra la due formazioni.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!