skip to Main Content

Affari invernali…

di Gabriele Frassanito

Abbiamo analizzato il mercato invernale in entrata della Sampdoria dal ritorno in serie A…il più costoso: Manolo Gabbiadini. Il più grosso rimpianto: Joaquin Correa..

Il calciomercato invernale è sempre visto come una scialuppa di salvataggio per le squadre in difficoltà nel girone di andata, che sperano di trovare gli innesti giusti per salvare la stagione. Mai come quest’anno ne ha bisogno anche la Sampdoria di Claudio Ranieri. Trovare giocatori pronti ad incidere positivamente da subito non è facile, farlo a prezzo contenuto o in prestito è ancora più complicato…

Dando uno sguardo al mercato invernale della Samp, l’acquisto più oneroso è stato il prestito con obbligo di riscatto di Manolo Gabbiadini lo scorso gennaio: 12, 5 milioni di euro, per un giocatore che in realtà si sta rivelando decisivo in questo campionato più che in quello di acquisto.

Spiccano poi gli 8,4 milioni per Joaquin Correa, che però in quel campionato gioco solo 6 partite. In quello successivo non convinse nè Zenga e nemmeno Montella… Il goal a porta vuota sbagliato contro l’Inter pesò come un macigno il ragazzo venne ceduto al Siviglia dopo nemmeno due anni in blucerchiato. E ora sappiamo tutti il suo valore…

Gli altri acquisti invernali si dividono in  giocatori di prospettiva (Skriniar, Verre e Bonazzoli) che ovviamente non furono incisivi da subito, anzi alcuni li stiamo aspettando ancora adesso per la consacrazione definitiva…

Altri furono meteore od oggetti misteriosi (Dodò, Fedato, Matias Rodriguez), per altri possiamo parlare, senza timore di essere smentiti, di una delusione cocente…

Ad esempio Gianluca Sansone. Esordio contro la Roma il 10.2.2013: in 45 minuti firma un gol e due assist. Un’ottima presentazione, ma alla fine il suo bilancio sarà deludente: in 47 partite in blucerchiato, solo 6 goal e 4 assist…

Discorso analogo per Maxi Lopez: ritornato alla Samp in prestito sul finire del mercato del gennaio 2014, pochi giorni dopo firma il goal vittoria nel Derby che non gli valse però la conferma nella stagione successiva.

Resta il fatto che nel mercato invernale è difficile trovare giocatori “pronti all’uso”, che possano essere decisivi e a prezzi contenuti, e la Sampdoria in questo senso non ha mai fatto grandi affari a gennaio…

 

I principali innesti del mercato invernale dalla stagione del ritorno in Serie A (2012/2013)

giocatore Stagione provenienza costo
Manolo Gabbiadini 2018/2019 FC Southampton 12,5 milioni
Dodo Pires 2017/2018 Inter 5,5 milioni
Valerio Verre 2016/2017 Pescara 4,1 milioni
Milan Skriniar 2015/2016 MSK Zilina 6 milioni
Joaquin Correa 2014/2015 Estudiantes 8,40 milioni
Federico Bonazzoli 2014/2015 Inter 4,5 milioni
Francesco Fedato 2013/2014 Bari 900 mila
Maxi Lopez 2013/2014 Catania prestito
Matías Rodríguez 2012/2013 U. de Chile 3,1 milioni
Gianluca Sansone 2012/2013 Torino 3, milioni

 



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it