skip to Main Content

Sampdoria, l’ingombrante presenza di Massimo Ferrero a Milano

di Luca Uccello
Sampdoria Massimo Ferrero Milano

Cosa ci faceva Massimo Ferrero a Milano, nell’albergo in Piazza della Repubblica dove poche ore prima si è riunita la dirigenza della Sampdoria?

Prima di Hellas Verona-Sampdoria una mail, ufficiale. Inviata dal suo studio legale per contestare il mercato di gennaio e alcune scelte di Marco Lanna. Poi il telefono si è fatto bollente. Riacquistata la libertà Massimo Ferrero ha cominciato a telefonare un po’ a tutti. Tanti anche i messaggi per far sentire la sua presenza. Presenza ingombrante oggi per la Sampdoria.

Una presenza non prevista nell’albergo dove in mattinata Marco Lanna, Antonio Romei, Carlo Osti e Daniele Faggiano si sono incontrati per un primo fondamentale punto di mercato. Una serie di incontri previsti anche con qualche agente per capire come meglio muoversi con chi potrebbe lasciare Genova e chi invece potrebbe arrivare. Riunione finita in tempo per non incrociare l’ex presidente blucerchiato arrivato intorno alle 16.30 in uno degli hotel dedicati alle trattative.

Per chi se lo chiedesse ancora o se lo fosse dimenticato, l’ex presidente blucerchiato, che non ha più nessun ruolo in società e non potrebbe nemmeno ricoprirlo, è stato indagato nell’inchiesta condotta dalla Procura di Paola. Lo scorso
23 maggio gli è stata revocato la misura restrittiva dei domiciliari. Rinviato a giudizio oggi Ferrero può muoversi e andare dove gli pare…

Sampdoria, Massimo Ferrero è sempre ben informato sulla società…

Sampdoria, l’ingombrante presenza di Massimo Ferrero a Milano

LEGGI ANCHE Sampdoria, martedì al via la campagna abbonamenti. I dettagli

LEGGI ANCHE UFFICIALE – Calciomercato Fiorentina, Italiano ha rinnovato

Ma c’è un altro aspetto curioso e se vogliamo preoccupante. Massimo Ferrero è sempre ben informato di quanto succede all’interno della società Sampdoria. Conosce tutto o quasi. Qualcuno probabilmente lo informa, lo tiene aggiornato su quando quotidianamente succede all’interno del mondo blucerchiato.

Ma non solo. Come ricorda anche il Secolo XIX:

La famiglia Ferrero, la figlia Vanessa e il nipote Giorgio, restano comunque a tutti gli effetti i proprietari della società blucerchiata, attraverso la capogruppo Holding Max. Anche se legalmente il club è stato collocato in un trust (Vidal il trustee) che ha come beneficiario la famiglia Ferrero…

E sempre il Secolo XIX ricorda come la figura di Massimo Ferrero si fosse già rivista in altre due occasioni:

Ferrero si era presentato al ricevimento per il matrimonio di Antonio Candreva, lo scorso 30 maggio a Roma. In quel caso aveva potuto rivedere e risalutare alcuni calciatori come Candreva, Murru, Gabbiadini, Depaoli e l’ex Tonelli. Mentre “casuale” sarebbe stato l’incontro con Giampaolo e Romei nel centro di Roma quando il tecnico si era recato nello studio del vicepresidente lo scorso 6 giugno…



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it