skip to Main Content

Sampdoria, la firma di Dionisi col Sassuolo vale quasi un milione. I dettagli

di Valerio Sabatini
Sampdoria Dionisi

Dionisi e il Sassuolo sono sempre più vicini, ecco in che modo i neroverdi pagheranno la penale per il tecnico che piaceva alla Sampdoria

Lunedì sarà i giorno di Alessio Dionisi al Sassuolo. Lo rivela Sky Sport nel suo approfondimento dedicato al calciomercato. Nessun colpo di scena, tutto sembra andare verso la direzione presa ormai qualche giorno fa.

L’ormai ex allenatore dell’Empoli a dire il vero aveva trovato un accordo con la Sampdoria, ma è stato l’Empoli a non trovare ‘la quadra’ con la società di Massimo Ferrero. Questo perché la società blucerchiata non ha voluto pagare la penale a Fabrizio Corsi per liberare il tecnico.

Discorso diverso per il Sassuolo. La penale per mettere sotto contratto Dionisi ammonta a quasi un milioni di euro, 700mila per la precisione. Che la società neroverde pagherà con il prestito gratuito di un calciatore e lo stipendio interamente a carico sempre del Sassuolo.

UFFICIALE il rinnovo di Gotti con l’Udinese

Sampdoria, la firma di Dionisi col Sassuolo vale quasi un milione. I dettagli

LEGGI ANCHE Panchina Sampdoria, Ferrero fa la prima proposta a Vieira

Calciatore che si aggregherà alla squadra che dovrebbe essere allenata da Aurelio Andreazzoli. L’ex tecnico di Genoa e Roma dovrebbe tornare in panchina ad Empoli, squadra che ha già allenato in due occasioni, nella stagione 2017/18 in Serie B conquistando una promozione e nel 2019, quando non è riuscito ad evitare la retrocessione.

Sfumato praticamente Alessio Dionisi, fuma anche Luca Gotti. Un altro nome accostato alla panchina della Sampdoria a più riprese. Resterà dov’è, a Udine, per un altro anno, fino al 2022. Lo riferito sempre Sky Sport e confermato anche dal post social dell’Udinese, che ufficializza il prolungamento di contratto.

Quindi chi resta per la Sampdoria? I nomi sono i soliti. Da Beppe Iachini a Marco Giampaolo, da Eugenio Corini a Patrick Vieira, a Roberto D’Aversa, senza dimenticare la soluzione interna Felice Tufano. Ma come riporta l’emittente satellitare non la scelta non sarà presa a stretto giro.

Massimo Ferrero quindi continuerà con il suo casting, senza fretta. Vuole scegliere senza commettere errori il presidente, come accaduto con Eusebio Di Francesco.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!