skip to Main Content

Sampdoria, con la Fiorentina può essere la partita di Quagliarella. Ecco perché

di Francesco Tonelli
Sampdoria Monza Quagliarella Mancini

Verso Sampdoria-Fiorentina, Quagliarella super ispirato quando vede Viola: la prossima gara del Ferraris può essere quella per sbloccarsi?

Dalle prime 12 giornate di Serie A, una delle dinamiche più evidenti è che la Sampdoria fa fatica a segnare. Solo 6 le reti blucerchiate, peggior attacco del campionato. E per giunta appena 2 sono arrivate da attaccanti di ruolo, una di Francesco Caputo contro l’Hellas Verona e una di Manolo Gabbiadini contro la Lazio.

Chi manca ancora del tutto all’appello è Fabio Quagliarella, capitano della Sampdoria che in questa stagione ha giocato veramente col contagocce, soprattutto da quando è arrivato Dejan Stankovic in panchina. Sono 287 minuti in 10 partite quelli totalizzati dalla punta blucerchiata, ovvero in media neanche mezz’ora a gara. E al momento pure zero goal all’attivo. Ma contro la Fiorentina, nella prossima partita di Serie A, la musica può cambiare.

Sampdoria, la Fiorentina è la vittima preferita di Quagliarella. E l’ultimo goal…

Inter Sampdoria successo
Sampdoria, con la Fiorentina può essere la partita di Quagliarella. Ecco perché

LEGGI ANCHE Verso Sampdoria-Fiorentina, ecco come Stankovic può fermare Italiano

La Fiorentina infatti sembra portare bene a Quagliarella, a partire proprio dal passato recente. E’ precisamente contro i Viola che il capitano della Sampdoria ha segnato l’ultimo goal, in quel 4-1 che i blucerchiati hanno rifilato a Marassi alla squadra di Vincenzo Italiano alla penultima giornata dello scorso campionato, il 16 maggio 2022. Allora segnarono anche Abdelhamid Sabiri, Alex Ferrari e Morten Thorsby. Insomma, l’attaccante classe 1983 può riallacciare il filo con il goal proprio da dove, in un certo senso, si era spezzato.

In più la Fiorentina è anche la vittima preferita in Serie A di Quagliarella, con ben 14 goal segnati ai danni dei Viola in 28 incontri. Il 27 della Sampdoria segna una rete ogni due partite alla squadra di Firenze. Anche questo dato è decisamente di buon auspicio, per l’attaccante che, con una sola marcatura, andrebbe a segnare per la 18ma stagione di fila in A, consacrandosi nell’Olimpo del calcio italiano. Anche se ora è soprattutto Stankovic ad aver bisogno di goal. Di quei goal che Fabio sa fare e che deve ritrovare al più presto.

 



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!