skip to Main Content

Sampdoria, Catalano dice addio dopo 11 anni: c’è Ranieri

Tramonto Sampdoria

Nuova avventura al Cagliari per il preparatore atletico Massimo Catalano, che lascia la Sampdoria e raggiunge Claudio Ranieri in Sardegna

Claudio Ranieri torna sulla panchina del Cagliari dopo 32 anni in occasione della partita con il Como. Il tecnico romano, con un passato sulla panchina della Sampdoriasi è portato in Sardegna anche il preparatore atletico Massimo Catalano che, qualche giorno fa, ha salutato Bogliasco definitivamente.

Catalano era arrivato a Genova nel 2012 con Delio Rossi e, con il passare delle stagioni, era diventato un uomo Sampdoria a tutti gli effetti. Grazie al suo lavoro e alla sua professionalità era riuscito a prescindere dal tecnico e a restare in blucerchiato, diventando, a tutti gli effetti, il preparatore atletico del club.

Sampdoria, Catalano oltre gli allenatori

Sampdoria, Catalano dice addio dopo 11 anni: c’è Ranieri

LEGGI ANCHE Cessione Sampdoria, Ferrero aspetta: deserte le ultime convocazioni dell’Assemblea?

Catalano ha lavorato con ben dieci allenatori. Da Rossi, che lo ha portato, a Sinisa Mihajlovic e poi Walter Zenga, Vincenzo Montella, Marco Giampaolo per due volte, Eusebio Di Francesco, Ranieri, Roberto D’Aversa, prima dell’arrivo di Dejan Stankovic.

Il serbo, inizialmente, sembrava orientato a non confermare nessuno degli uomini al servizio di Giampaolo, anche se Catalano, in questi anni, ha sempre servito solo la Sampdoria. Deki, infatti, si era convinto a lavorare con il preparatore atletico, ma, alla fine, le loro strade si sono divise.

Se ne va, dunque, un pezzo importante della storia recente della Sampdoria. Catalano era legato a Genova, la città in cui è nato suo figlio Angelo, e al club, tanto da arrivare a farsi anche espellere nell’ultimo derby giocato per proteste. Ora seguirà Ranieri nel tentativo di riportare in A il Cagliari.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!