skip to Main Content

Sampdoria, Candreva: il protagonista della Salernitana

di Valerio Barberi
Candreva-salernitana

Sempre più protagonista con la Salernitana, Antonio Candreva, l’ex Sampdoria segna contro la Juventus e gioca una grande gara

Sempre titolare, Davide Nicola non rinuncia mai a Antonio Candreva. Con la Juventus, a Torino, l’esterno mette in campo tutta il suo talento e la sua corsa. Segna la rete dell’1-0 dei granata e poi è costante spina nel fianco dei bianconeri per tutti i 90′.

Alla sesta giornata di campionato mette a segno la sua prima marcatura della stagione. C’erano pochi dubbi sul fatto che a Salerno sarebbe stato subito protagonista, anche perché il talento non ha età. Eppure i suoi ex tifosi non lo hanno accolto benissimo.

Sampdoria, Un feeling mai scattato tra Giampaolo e Candreva

Sampdoria, a Salerno Candreva è sempre più protagonista

LEGGI ANCHE Sampdoria, Corrado Tedeschi: “Torti arbitrali? Manca la proprietà…”

Candreva ha giocato 20 partite con la Juventus in carriera nel 2010. E forse questo all’inizio potrebbe aver pesato, perché all’inizio di gara sembra andare in difficoltà sulle scorribande, a turno, di Miretti e Kostic. Fuochi di paglia. Poi ribatte in porta il fortissimo cross di Mazzocchi, al18′. È il promo goal della Salernitana in casa bianconera. Ci mette tutto il suo bagaglio di conoscenza anche nella ripresa.

La partita alala fine finirà 2-2. Segnerà su rigore Piatek, poi la rete della Juventus di Bremer e il pareggio su rigore, prima sbagliato e poi ribadito in rete da Bonucci su ribattuta.

resta l’ottima prova di Antonio Candreva, lui che in estate ha lasciato Genova e la Sampdoria. La scintilla con Marco Giampaolo non è mai scattata. Anche se il tecnico blucerchiato ha spiegato che con lui il numero 87 ha sempre giocato, sia da esterno che da mezzala.

Ma la sostituzione in Coppa Italia, l’ultima gara ufficiale del calciatore con la società di Corte Lambruschini, è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Sia per il giocatore che non ha accettato la scelta dell’allenatore, sia per il club che non ha condiviso l’atteggiamento del ragazzo.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it