skip to Main Content

Sampdoria, Amione poteva finire al Genoa. Il retroscena

di Valerio Barberi
Sampdoria Amione Vacanza

Bruno Amione è una delle sorprese della Sampdoria di Dejan Stankovic, ma in passato è stato a un passo dal Genoa. Ecco il retroscena

Sì continua a parlare tantissimo di Bruno Amione. Il giovane argentino si è preso la Sampdoria nelle ultime settimane. Dejan Stankovic è stato letteralmente conquistato dall’ex Hellas Verona. Titolare prima in Coppa Italia con l’Ascoli, poi in campionato con la Cremonese.

Un suo errore allo ‘Zini’ poteva costare carissimo ai blucerchiati. Un rigore per la squadra di Massimiliano Alvini, neutralizzato però da Emil Audero. Amione titolare anche a San Siro con l’Inter, ma non al centro, terzino a sinistra al posto sia di Nicola Murru che di Tommaso Augello, i due esterni mancini in rosa.

Sampdoria, Amione e un arrivo in Italia soltanto rimandato

Sampdoria, Amione poteva finire al Genoa. Il retroscena

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, Davie Selke a parametro zero? I dettagli

Potrebbe giocare di nuovo dal primo minuto anche domenica prossima, allo stadio Ferraris, contro la Fiorentina. Nella prossima giornata di campionato. Non è più in rampa di lancio l’argentino, ma sta piano piano diventando una certezza della squadra di Dejan Stankovic.

Arrivato in estate in prestito, nel 2019 fu a un passo dal vestire la maglia del Genoa, dopo aver svolto le visite mediche con la società rossoblù. La trattativa però saltò perché il Belgrano non trovò l’accordo per farlo partire. Doveva essere il sostituto di Cristian Romero, ma restò in patria.

Prima di approdare in Italia e giocare con Reggina e Verona, inoltre, il talento sudamericano fu vicino anche a Napoli e Torino. A tre anni di distanza, il ritorno a Genova. Ma questa volta sulla sponda blucerchiata.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!