skip to Main Content

Verso Salernitana-Sampdoria, Giampaolo: dopo la Juventus ero preoccupato. Ecco perché

IMAGE Sampdoria Marco Giampaolo

Marco Giampaolo, alla vigilia di Salernitana-Sampdoria, ha parlato della condizione fisica dei blucerchiati nei giorni dopo la sfida con la Juventus

L’intensa partita contro la Juventus ha lasciato scorie importanti sui calciatori della SampdoriaPer tenere testa ai calciatori bianconeri, i blucerchiati hanno speso molte energie, come dichiarato dallo stesso Marco Giampaolo alla vigilia dell’impegno contro la Salernitana, in programma oggi (domenica 28 agosto, ndr) alle 18:30.

Il tecnico della Sampdoria è stato chiaro nel parlare della condizione immediatamente post-Juve. I giocatori, però, hanno recuperato bene e sono pronti per l’Arechi:

Se fossimo quelli di inizio settimana, sarei molto preoccupato. Abbiamo impiegato quattro giorni per recuperare le energie spese contro la Juventus. Ma nelle ultime 48 ore ho visto la squadra benissimo e questo, in vista della Salernitana, mi regala sensazioni molto positive. Ho fiducia. Possiamo fare un’altra grande prestazione, come contro l’Atalanta e la Juventus.

Verso Salernitana-Sampdoria, Giampaolo avvisa i suoi calciatori

Verso Salernitana-Sampdoria, Giampaolo: dopo la Juventus ero preoccupato. Ecco perché

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, slitta l’arrivo di Winks. Il motivo

Con la Salernitana sarà una partita diversa rispetto a quelle con Atalanta e Juventus. Sia a livello tecnico che a livello tattico, con Giampaolo che spiega come intende affrontare la squadra di Davide Nicola:

Sono partite come caratteristiche completamente diverse. Non mi riferisco solo al piano tecnico, ma anche a quello tattico. Con la Salernitana, che ha alzato molto il suo livello qualitativo, per esempio bisogna capire come difendersi, come rubare palla, ma soprattutto come attaccarla, in che modo. Lo abbiamo provato negli ultimi due allenamenti, facciamo le cose abbastanza bene, ma solo il campo dirà se tutto ciò è vero.

L’obiettivo primario della Sampdoria è la salvezza. Giampaolo lo sa e non vuole cali di concentrazione dopo l’ottima partita con la Juventus. Ecco, allora, che il tecnico avvisa i sui ragazzi sull’importanza della sfida:

Uno scontro diretto, una sfida da non sbagliare. Non dobbiamo perdere di vista la nostra realtà: se prima eravamo dei morti di fame, non è che ora, perché abbiamo tenuto testa alla Juventus, siamo diventati dei miliardari. Vestiamo con dignità, ma dobbiamo restare umili. E capire che sin dall’inizio queste partite non vanno perse. Perché i punti valgono doppio. Giocheremo in un ambiente molto caldo, bisognerà essere tonici sin dall’inizio.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it