skip to Main Content

Pellegrini: “Quagliarella non deve condizionare Ranieri”

di Luca Uccello
Sampdoria Ranieri Quagliarella Juventus

Per il Capitano dello Scudetto, per Luca Pellegrini, oggi voce tecnica di Sky, Fabio Quagliarella è un bomber di razza ma la cartà d’identità si comincia a far sentire e ora non deve condizionare le scelte di Ranieri. 

Il calo di Quagliarella  è colpa della stagione no della Sampdoria o della carta d’identità?

“Per un bomber di razza come lui, per la qualità dei suoi goal, la carta d’identità può diventare un valore aggiunto ma se viene spalmata nei 95 minuti pone dei limiti. Dovrebbe capire che non deve condizionare l’allenatore nelle scelte: se qualche volta ti tolgono prima o ti fanno entrare a mezz’ora dalla fine non succede niente. Chiaro che nella Samp di oggi diventa difficile fare a meno di lui. Ma qui entra il discorso mercato. Si è scelto di avere solo Bonazzoli”

Quagliarella il prossimo anno farà da chioccia o sarà ancora protagonista in campo?

“Mi auguro che sia tanto intelligente e che abbia anche l’umiltà di capire quando arriverà il momento di fare la chioccia…”

LEGGI ANCHE Serie A, ipotesi nuovo calendario: Derby a luglio

Un campione come lui non è mai facile da togliere…

Anche i grandi campioni poi trovano il loro boia: Baggio è stato chiuso da Lippi, Del Piero ha trovato Conte, Totti ha chiuso con Spalletti. Purtroppo all’anagrafe non si scappa. Deve arrivare l’allenatore con personalità che non guarda in faccia nessuno e per il bene della squadra, si parla sempre del bene della squadra, non quello personale, va avanti per la sua squadra. Il goal col Verona poteva farlo anche entrando a mezz’ora dalla fine. Entrando più lucido, più determinato, con più energia…

Quagliarella il prossimo anno da chioccia o ancora protagonista in campo?

A un certa età la parabola discendente è meno morbida, è più ripida. Mi auguro che sia tanto intelligente e che abbia anche l’umiltà di capire quando arriverà il momento di fare la chioccia…

Gabbiadini invece?

Devi convincersi di avere le potenzialità. La personalità sta a talento come autostima sta a tecnica. La prime due non sono allenabili, te le dà solo madre natura, le altre ci devi lavorare… Deve trovare la piena convinzione, deve arrivarci con la sua testa. Ha un’età che dovrebbe essere al top della carriera per le qualità che ha in quel sinistro…



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it