skip to Main Content

Napoli-Sampdoria Primavera, non va bene nemmeno a Tufano. Il risultato

di Francesco Tonelli
Primavera Sampdoria Cagliari Tufano

Napoli-Sampdoria Primavera, Tufano fermato dalla sfortuna e da un autogoal, nel finale espulso anche Chilafi. La sintesi della gara.

Un pareggio in extremis e tanta sfortuna. Questo è il riassunto di Napoli-Sampdoria Primavera, partita che i blucerchiati di Felice Tufano stavano vincendo ma che è terminata 1-1 in pieno recupero, quando i partenopei hanno agganciato l’iniziale svantaggio.

Le avvisaglie della rete dei blucerchiati si sono viste già al minuto 19, quando il terzino ed esterno sinistro Diego Porcù ha colpito una traversa col destro. All’occasione ha risposto il Napoli con un’occasione nitida di Hysaj, ma è al minuto 58 che i ragazzi di tufano hanno colpito con il goal del vantaggio.

Niccolò Bianchi ha saputo sfruttare la respinta del portiere avversario Boffelli sul tiro di Simone Leonardi, attaccante blucerchiato. Il centrocampista di Tufano ha firmato così il decimo goal della Sampdoria Primavera in campionato, nonché il suo primo stagionale alla settima presenza.

Napoli-Sampdoria Primavera, Tufano sfiora la vittoria: Bianchi illude, una carambola condanna Tantalocchi

sampdoria Inter convocati Giampaolo Tufano
Napoli-Sampdoria, non va bene nemmeno a Tufano. Il risultato

LEGGI ANCHE Sampdoria, avvio disastroso: tutti i numeri della stagione

Nell’arco del secondo tempo poi la Sampdoria ha avuto, con Leonardi e Ardijan Chilafi, altre occasioni per firmare il raddoppio. Poi, al minuto 85, proprio Chilafi è stato espulso dal direttore di gara per una spinta da dietro su un avversario. Da lì la sfortuna si abbatte ancora sulla squadra di Tufano. In pieno recupero il Napoli pareggia i conti a causa di una carambola: la palla ha colpito il palo ed è finita sulla schiena del portiere Elia Tantalocchi, che ha ribadito in rete con un autogoal.

Nell’avvicinamento a questa gara, il Napoli era quintultimo a 11 punti, due giornate prima aveva vinto lo scontro diretto con l’Udinese ma l’ultimo precedente era una sconfitta contro l’Hellas Verona. La Sampdoria veniva dalla sconfitta contro il Bologna e non vince dal 26 agosto contro il Milan, unico successo in campionato finora. Sembrava che finalmente i ragazzi di Tufano fossero riusciti a maturare i 3 punti, ma la sfortuna ha remato contro.

La Sampdoria Primavera però beneficia del risultato della partita in contemporanea alla loro, Cesena-Cagliari. I Sardi hanno sconfitto i bianconeri che restano ultimi in classifica a 4 punti. Cesena che è il prossimo avversario dei ragazzi di Tufano alla ripresa del campionato a gennaio. Adesso bisogna attendere il responso dell’altro scontro diretto di giornata, Inter-Udinese, per capire con quali gerarchie della zona salvezza ripartirà la stagione dopo la sosta del mondiale.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!