skip to Main Content

Linetty, il capitano futuro è lui!

di Gabriele Frassanito

Quarta stagione in blucerchiato, sabato nel derby ha raggiunto le 112 presenze con la maglia più bella del mondo, eguagliando quelle della sua precedente esperienza al Lech Poznan.  Soldato affidabile, promosso caporale, per molti Karol è il capitano di domani.

Chi l’avrebbe detto nel 2016, all’arrivo dell’allora 21enne polacco, che sarebbe rimasto tanto a lungo… Chi pensava fosse una scommessa ha dovuto ricredersi. Chi pensava sarebbe stato sacrificato sull’altare delle plusvalenze facili, anche.

Nelle prime tre stagioni sotto la guida del ‘Maestro’ Giampaolo il ragazzo ha imparato tanto, prima di tutto a ‘obbedire’ tatticamente, ad essere un “soldato” affidabile, su cui contare.

Quest’anno solo 8 presenze e solo due volte per 90 minuti in campo per Karol Linetty: una col Napoli e una nel fortunatissimo derby. Nonostante questo già due assist a segno: uno per l’inutile goal di Jankto contro l’Inter, l’altro per il gioiello di Gabbiadini che ha deciso la stracittadina. Contando che il primo anno ne ha fatti 4 in 35 partite, quest’anno può decisamente migliorarsi.

 

I derby appunto: 6 giocati (solo uno saltato per squalifica), 5 vinti e uno pareggiato, ma soprattutto sempre in campo 90 minuti. Solo l’anno scorso ha saltato l’ultima mezz’ora, ma era già ammonito e Giampaolo ha preferito non rischiare. Anche se Karol ha dimostrato di sapersi controllare: in carriera non è mai stato espulso, né direttamente né per doppia ammonizione.

Uno così, silenzioso ma preciso e affidabile, può diventare un leader. La società lo sa bene e sta già lavorando al rinnovo di un contratto che scade nel 2021. Anche perchè a 24 anni il valore del ragazzo è alto (circa 14 milioni) e magari le sirene di qualche competizione europea potrebbero essere allettanti…

Ma questa Sampdoria non può prescindere da Linetty, anche e soprattutto per il futuro. La prossima stagione sarà probabilmente l’ultima di Capitan Quagliarella e c’è bisogno di un passaggio del testimone, perchè la fascia è troppo importante per gli equilibri dello spogliatoio. Il polacco l’ha indossata per la prima volta in Coppa Italia contro il Cagliari e non ha trattenuto l’emozione.

Il Caporale Linetty è pronto.

 

Il rendimento di Karol in blucerchiato.

PRESENZE GOAL ASSIST AMMONIZIONI MINUTI GIOCATI
19/20 8 2 1 427′
18/19 32 3 3 11 2.517′
17/18 29 3 2 8 2.132′
16/17 35 1 4 5 2.381′

 



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!