skip to Main Content

Inter-Sampdoria, arriva primo Daspo in Curva Nord. La ricostruzione

di Matteo Palmisano

Dopo quanto accaduto in Curva Nord durante Inter-Sampdoria è arrivato il primo Daspo per un ultrà nerazzurro: la Digos continua le indagini

Le indagini sui fatti accaduti nella Curva Nord dell’Inter durante la partita con la Sampdoria stanno portando i primi esiti. La Digos sta terminando, come riportato dal Corriere della Sera, di visionare i filmati delle telecamere dopo le tante testimonianze di chi è stato costretto a lasciare il settore dopo la morte di Vittorio Boiocchi, storico capo ultrà nerazzurro.

A tre giorni dai fatti è arrivato il primo Daspo. Ed è per un ultrà che ha aggredito e spinto un tifoso che, come tanti, non era intenzionato a lasciare la Curva dopo appena 45 minuti di gioco. La Digos, poi, ha indentificato un’altra decina di membri della Nord, che hanno provocato l’uscita dei tifosi dal secondo anello verde.

Inter-Sampdoria, Marotta condanna la Curva Nord

Inter-Sampdoria, arriva primo Daspo in Curva Nord. La ricostruzione

LEGGI ANCHE Sampdoria, Dejan Stankovic cambia tutto: largo ai giovani

Mentre continuano le indagini, non risultato ancora denunce formali in questura. Nemmeno da parte del tifoso aggredito e spinto per terra che, al momento, non sta procedendo per vie legali. Gli agenti, però, come scritto sempre dal CorSera, stanno cercando di rintracciare le possibili vittime, incluse chi si è lamentato sui social, fonte di sfogo per diversi tifosi costretti a uscire in anticipo.

L’Inter, con un comunicato ufficiale, e Beppe Marotta, prima della gara con il Bayern Monaco, hanno condannato fortemente l’accaduto. Con l’ad che ha definito i fatti “una brutta pagina nella storia del calcio”.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!