skip to Main Content

Inter, la Curva Nord attacca Steven Zhang

di Giacomo Novelli
Serie A Inter Bilancio Esclusione Cessione Inter Zhang Stipendi Inter

La Curva Nord dell’Inter ha preso una posizione netta, chiara e ben definita contro il presidente Steven Zhang

Frattura pesante nell’ambiente interista. La Curva Nord ha infatti espresso, tramite i social, la propria posizione nei confronti del presidente Steven Zhang. Un messaggio chiaro, forte ed inequivocabile: “Zhang Vattene“. La parte più passionale del tifo nerazzurro si fa sentire dopo il ko di Udine, terza sconfitta in appena sette giornate di campionato. Già negli scorsi giorni la Curva aveva preso posizione: non contro Simone Inzaghi, bersaglio della critica, bensì contro la squadra ed in generale contro tutto l’ambiente in casa Inter:

La tolleranza è finita; l’allenatore ha sicuramente fatto degli errori ma nessun alibi per i giocatori che, da che mondo e mondo, in queste situazioni ci sguazzano anteponendo il proprio ego al gruppo. E a noi questo non va bene. Al rientro dalle nazioni cambia il registro…Ognuno deve essere messo di fronte alle proprie responsabilità. Si lotta insieme, se ne esce insieme. Vi aspettiamo

Questo il comunicato di qualche giorno fa. Ma ora la voce si è fatta decisamente più pesante…e soprattutto, non ha più un bersaglio generale e generico, ma ben preciso: il presidente Steven Zhang, numero uno dell‘Inter.

Steven Zhang nel mirino della Curva Nord

Inter, la Curva Nord attacca Steven Zhang

LEGGI ANCHE Sampdoria, Yoshida si prende lo Schalke 04. I numeri

Il virgolettato scelto da “L’urlo della Nord“, pagina Facebook dove è presente in modo massiccio il tifo nerazzurro, è eloquente: Zhang Vattene. Come riferisce Sport Mediaset, il proprietario cinese è in trattativa per vendere il club, stanco anche dei continui attacchi dei tifosi. Valutazione di 1,2 miliardi di euro: troppi, sembra, per chiunque, al momento.

Ma una cosa è certa. Per la Curva Nord il momento difficile che sta attraversando l’Inter non dipende (almeno non solo) da Simone Inzaghi. La responsabilità, per gli ultras, è del presidente. Ed ora il suo addio è richiesto a gran voce…in attesa di un acquirente che possa soddisfare le richieste economiche del proprietario.

 



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it