skip to Main Content

Gattuso fu a un passo, ma è meglio Ranieri…

di Matteo Palmisano
Fiorentina Commisso Gennaro Gattuso

Sampdoria-Napoli, Ranieri contro Gattuso. Proprio quel Gattuso che, nei concitati giorni del post-Di Francesco, era stato a un passo dal sedersi sulla panchina blucerchiata. Ferrero, con la squadra ultima in classifica con tre punti in sette partite, aveva individuato nell’ex allenatore del Milan l’uomo giusto per la risalita. Tra i due ci fu anche un incontro, a casa di Rino. Poi i tentennamenti e le richieste alte di Gattuso (5 milioni lordi per lui e lo staff fino a giugno) hanno fatto cambiare idea al presidente, che voleva risolvere subito la questione allenatore. Da qui la scelta dell’esperienza di Claudio Ranieri, maestro nel risolvere le situazioni critiche.

LEGGI ANCHE Ranieri: “Napoli? Chiedo aiuto ai tifosi…”

La scelta si può dire azzeccata perché Ranieri, con 17 punti in quattordici partite, ha fatto emergere la Sampdoria dalle sabbia mobili dell’ultimo posto, consentendo anche un mini-allungo sulla terz’ultima. Per Sir Claudio la media di 1.2 punti a partita potrebbe significare, da qui a fine anno, il raggiungimento di quota 40. Media che Gattuso non sta garantendo a Napoli, dove in sei partite ha ottenuto appena sei punti…



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it