skip to Main Content

FOTO – Sampdoria, oltraggiati i murales della Gradinata Sud…

di Redazione

Sampdoria, oltraggio ai colori della Gradinata Sud da parte dei tifosi rossoblù: imbrattati i murales blucerchiati con adesivi. 

Una mancanza di rispetto, una violazione di quella tregua non scritta tra le tifoserie che pretendeva non si violassero le rispettive opere d’arte che colorano lo Stadio Luigi Ferraris dall’una e dall’altra sponda. Ma alcuni tifosi rossoblù hanno deciso di venir meno al patto e di oltraggiare i murales della Sampdoria in Gradinata Sud.

E’ successo durante la partita di Serie B tra Genoa e Brescia, valida per l’undicesima giornata e terminata 1-1 con un goal nel recupero degli ospiti. E nella Gradinata Sud, popolata come di consueto dai tifosi dell’altra squadra di Genova quando gioca in casa, sono stati appiccicati degli adesivi genoani sui murales della Sampdoria.

Sampdoria, stemmi genoani sui colori blucerchiati: imbrattati i murales in Gradinata Sud dai tifosi rossoblù

FOTO – Sampdoria, oltraggiati i murales della Gradinata Sud…

LEGGI ANCHE La Sampdoria non sa segnare: è il peggior attacco da oltre 40 anni. Il dato

Stemmi del grifone sopra quelli della Sampdoria (anzi, sopra quello di Genova in un murales), sulla bocca del baciccia blucerchiato o l’adesivo del topo vestito da sampdoriano sul murales del bandierone. Alcune testimonianze della violazione delle zone di rispetto che le due tifoserie si sono promesse di rispettare. E alcune pagine di tifosi blucerchiati, come il gruppo Caienna, ha reagito anche via social.

Oltre la rivalità, infatti, ci sono la passione, i simboli, le icone in cui si riconoscono i rispettivi tifosi. E i murales ne sono diventati la rappresentazione artistica, perché se in Gradinata Sud c’è un ritratto di Paolo Mantovani in Nord ce n’è uno di Fabrizio De Andrè.

 

Ecco perché i supporters della Sampdoria e quelli rossoblù si sono accordati di non toccare o imbrattare il lavoro di appassionati che hanno solo colorato e abbellito lo stadio rendendolo più folkloristico e testimoniando l’appartenenza dei due popoli. Andando oltre la legittima rivalità calcistica. Accordo che evidentemente a qualcuno non era abbastanza chiaro…



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!