skip to Main Content

Crisi Sampdoria, Giampaolo non si sente colpevole. I motivi

di Matteo Palmisano
Sampdoria Fiducia Giampaolo

Marco Giampaolo non vuole essere il capro espiatorio del momento della Sampdoria: per il tecnico ci sono diverse cose che non vanno, a cominciare dalla rosa

La Sampdoria sta riflettendo sulla posizione di Marco Giampaolo, mentre il tecnico non si sentirebbe il responsabile – o almeno l’unico – di questa situazione. Che vede una squadra in difficoltà con appena due punti in sette partite e inchiodata all’ultimo posto in classifica.

L’edizione genovese de La Repubblica, però, riporta di un tecnico molto amareggiato per come si sta evolvendo la situazione alla Sampdoria. In estate Giampaolo aveva anticipato i problemi che si stanno verificando e ritiene, inoltre, che la squadra abbia fatto male solo con la Salernitana e nei minuti di blackout costati la partita in casa dell’Hellas Verona.

Sampdoria, per Giampaolo la rosa non è completa

Crisi Sampdoria, Giampaolo non si sente colpevole. I motivi

LEGGI ANCHE Crisi Sampdoria, futuro di Giampaolo? Sentito anche Ferrero…

Secondo Giampaolo, nonostante il mercato fatto da Daniele Faggiano, Carlo Osti e Antonio Romei, la rosa della Sampdoria è ancora incompleta. Gli arrivi di Gonzalo Villar Harry Winks, mai avuto a disposizione, non avrebbero colmato le lacune della squadra, a cui mancherebbero le mezzali per il 4-3-1-2. L’inglese, infatti, sarebbe considerato dal tecnico un profilo più simile allo spagnolo o a Ronaldo Vieira come posizione in campo.

Ci sono, quindi, delle responsabilità della società, da cui Giampaolo vorrebbe fiducia piena. Il tecnico è convinto – scrive sempre Repubblica – di poter centrare la salvezza e di avere il pugno dello spogliatoio.

Se, però, sarà confermato, sarà decisiva la partita col Monza, dove la Sampdoria dovrà centrare la prima vittoria in campionato.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it