skip to Main Content

Crisi Sampdoria, Festa (Sole24Ore): rischio fallimento concreto. La causa

di Matteo Palmisano
Sampdoria Lanna

Carlo Festa, giornalista de Il Sole 24 Ore, ha parlato della situazione della Sampdoria, accostando la parola “fallimento” al club blucerchiato

La situazione della Sampdoria preoccupa e non poco. I Tre convocazioni su quattro dell’Assemblea degli azionisti sono andate deserte e, al momento, non si vede ancora la luce in fondo al tunnel, con il Cda che sta per avviare le pratiche per la composizione negoziata della crisi d’azienda.

In assenza di un aumento di capitale fino a 50 milioni, messo all’ordine del giorno dell’Assemblea, quella di Marco Lanna, Antonio Romei, Gianni Panconi e Alberto Bosco sembra l’unica soluzione. Anche se, secondo l’economista Carlo Festa, la Sampdoria dovrebbe essere ormai destinata al fallimento.

Sampdoria, lo scenario di Carlo Festa

Crisi Sampdoria, Festa (Sole24Ore): rischio fallimento concreto. La causa

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, attesa la risposta per Dragovic

Con un tweet sul suo profilo, il giornalista de Il Sole 24 Ore ha posto l’accento sulla situazione dei blucerchiati, dando le colpe alle “gestioni disastrose del calcio italiano”. Con quello che appare come un riferimento implicito a Massimo Ferrero:

Tutti guardano alla Juventus, ma in queste ore rischia il fallimento un club storico come la Sampdoria. Il calcio italiano è sempre più in difficoltà. Colpa di gestioni disastrose.

Mentre, dunque, ci si concentra sui fatti di casa Juventus, i blucerchiati vivono un momento difficilissimo fuori e dentro il campo. Il Cda sta provando, come da un anno a questa parte, a fare  il possibile per garantire continuità, ma l’assenza di un nuovo proprietario e dell’aumento di capitale pone la società in una situazione complicata.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!