skip to Main Content

Corsa salvezza, il calendario a confronto: il derby è decisivo

di Matteo Palmisano
OK Augello Derby Sampdoria Genoa Calendari Calciomercato Lazio Retroscena

Il goal di Badelj infiamma la corsa salvezza: il Genoa è a cinque punti dalla Sampdoria e con il derby alle porte ci crede, mentre il calendario aiuta la Salernitana

Il goal di Milan Badelj al minuto 89 di Genoa-Cagliari ha acceso ulteriormente una corsa salvezza che, a quattro giornate dal termine, vede coinvolte ben cinque squadra. Ahinoi, c’è anche la Sampdoria, che ha mancato l’appuntamento con una vittoria fondamentale al Bentegodi di Verona.

I blucerchiati, che non vincono da quattro partite, dovranno fare risultato nel derby del 30 aprile. Con Genoa e Salernitana a 25 punti e i campani che devono recuperare la partita con il Venezia, vincere con i rossoblù diventa fondamentale. Una sconfitta rischierebbe di trasformare le ultime partite con Lazio, Fiorentina e Inter in un thriller dal finale spaventoso.

Dietro la Sampdoria c’è il Cagliari, che rischia di essere l’arbitro di questa corsa salvezza. La squadra di Walter Mazzarri, con 28 punti, dovrà affrontare Verona, Salernitana, Inter e Venezia all’ultima giornata. Due scontri diretti in cui giocarsi tutto, per evitare di retrocedere dopo sei stagioni consecutive in Serie A.

Corsa salvezza, oltre il derby: il calendario può aiutare la Salernitana

Corsa salvezza, il calendario a confronto: il derby è decisivo

LEGGI ANCHE Sampdoria, la rabbia di Giampaolo per il cambio di Ferrari. La ricostruzione

LEGGI ANCHE Calciomercato Juventus, proposto Di Maria: Agnelli ci pensa. I dettagli

Nelle ultime tre posizioni la corsa è, se possibile, ancora più agguerrita. La Salernitana è rinata grazie a Davide Nicola e la vittoria sulla Fiorentina l’ha fatta salire a 25 punti con ancora lo scontro con il Venezia da recuperare. Una vittoria contro i veneti il 5 maggio significherebbe giocarsi le partite con Cagliari, Empoli e Udinese con lo spirito di chi è vicino a un’impresa enorme. I campani, infatti, hanno realizzato 9 punti in tre partite, dopo averne fatti 16 nelle prime 30.

Anche il Genoa di Blessin ci crede. Il successo con il Cagliari ha dato ancora più fiducia all’ambiente, molto carico in vista del derby. I rossoblù cercheranno di fare punti, perché nelle ultime tre con Juventus, Napoli e Bologna non sarà facile.

Chiude il Venezia, sconfitto con l’Atalanta. I lagunari hanno 22 punti e la sensazione è che, dopo otto sconfitte di fila, siano destinati a scendere in Serie B. Anche perché il calendario li metterà davanti a Juventus, Bologna, Roma e Cagliari. Due big e uno scontro diretto, più il recupero con la Salernitana.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!