skip to Main Content

Cessione Sampdoria, Max Rendina: non sono il salvatore del club

di Giacomo Novelli
Sampdoria La Sud Garrone Mondini

Max Rendina ha specificato ai microfoni di Primocanale la sua posizione riguardo la cessione della Sampdoria

L’imprenditore del mondo dei motori, Max Rendina, ha voluto subito fare chiarezza. Secondo Sportitalia, quest’ultimo sarebbe il nuovo alleato di Massimo Ferrero,  alla ricerca di finanza esterna in vista dell’assemblea degli azionisti della Sampdoria del 20 gennaio.

Rendina, 48 anni, sposato, con quattro figli, laureato in scienze bancarie e assicurative, organizzatore del Rally Roma Capitale, non ha perso tempo. Ai microfoni di Primocanale, l’imprenditore ha specificato il suo ruolo per quello che riguarda la cessione del club blucerchiato.

Le parole di Rendina sulla cessione della Sampdoria

Cessione Sampdoria, Max Rendina: non sono il salvatore del club

LEGGI ANCHE FOTO – Sampdoria, Gabbiadini testimonial contro il razzismo per la Serie A

Ecco le parole di Max Rendina a Primocanale. L’imprenditore non vuole certo passare per il salvatore del club blucerchiato agli occhi dei tifosi della Sampdoria

Non voglio passare per il possibile salvatore della Sampdoria, perché non lo sono. Posso solo portare sponsor alla società e alla squadra, ma in presenza di un contratto firmato che al momento non c’è

Ferrero mi è stato presentato da un’agenzia pubblicitaria, chiedendomi se potevo dargli una mano. Poiché nel mondo dei motori ho partnership importanti, gli ho spiegato che avrei potuto coinvolgere alcuni sponsor in presenza di due condizioni: un contratto firmato che preveda royalties per la mia azienda Motorsport Italia spa e un ruolo di brand manager in Sampdoria per il sottoscritto della durata di almeno due anni. Allo stato attuale nessuna di queste condizioni si è concretizzata, quindi il messaggio che è uscito non è aderente alla realtà

Sono una persona seria, ho una mia credibilità nel mondo dei rally e non voglio “spacciarmi” per il salvatore di un club così prestigioso ed amato da tanti tifosi. Inoltre, ho letto che la Samp ha bisogno di una ricapitalizzazione sino a 50 milioni di euro. Non sono queste le cifre delle sponsorizzazioni che potrei garantire io. Le faccio un esempio: il Rally Roma Capitale ha un budget di 1 milione e 700 mila euro. Un eventuale sponsor superiore a questa cifra non potrebbe entrare, ecco allora che potrei dirottarlo sulla Sampdoria. Ma non si tratta certo di 50 milioni di euro



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!