skip to Main Content

Cessione Sampdoria, Edoardo Garrone attacca la scelta del Cda…

di Redazione
OK Garrone Federclubs Sampdoria

Cessione Sampdoria, Garrone punta il dito anche contro il Cda: l’ex patron accusa il Consiglio per le mosse sulla proposta di Barnaba…

Edoardo Garrone si è fatto di nuovo sentire riguardo alla situazione delicatissima della Sampdoria. Lo ha fatto con un comunicato diffuso da Repubblica, (Cessione Sampdoria, Edoardo Garrone c’è e ci sarà. Il comunicato) nel quale ha ripercorso sia il suo impegno nella mancata cessione a Gianluca Vialli sia per quanto accaduto negli ultimi mesi. Soprattutto da quando Alessandro Barnaba, a inizio ottobre 2022, lo ha contattato per un consulto sul suo piano di acquisizione della società blucerchiata.

Garrone ha condiviso le scelte del finanziere romano, definendolo un progetto molto serio e quindi ufficializzando il suo appoggio al piano. Cosa che non hanno fatto né l’attuale proprietà né tantomeno il Cda. Il quale è finito sotto accusa da parte dell’ex proprietario della Sampdoria. Nel comunicato si legge infatti:

La proposta di Barnaba e di Merlyn Partner non è stata presa in considerazione né dalla proprietà che ha evidentemente altri obiettivi ma certamente non quelli del salvataggio della società e il rilancio della squadra, né dal CDA che con il suo rifiuto ha condannato al fallimento quella che era l’ultima, l’unica e la migliore soluzione in grado di garantire un futuro positivo per la Sampdoria

Cessione Sampdoria, Garrone a gambatesa: “Il fallimento della trattativa Barnaba? Colpa di proprietà e Cda”

cda sampdoria ferrero
Cessione Sampdoria, Edoardo Garrone attacca la scelta del Cda…

LEGGI ANCHE Verso Atalanta-Sampdoria, Gasperini perde un difensore? Il punto

Barnaba e la sua proposta era l’ultima soluzione possibile per riscuotere la Sampdoria e salvarla da una situazione parecchio complicata. Ma non è stato ascoltato. Il Cda, secondo il piano del finanziere romano, avrebbe dovuto procedere all’abbattimento del capitale sociale, mossa che però i consiglieri non hanno mai effettuato, è stato detto, per “mancanza delle coperture legali”. Ed è anche per questo che Garrone accusa Marco Lanna, Gianni Panconi, Antonio Romei e Alberto Bosco alla pari della proprietà:

Il contesto generale di oggi è purtroppo molto lontano da questo scenario e le conseguenze delle decisioni che hanno portato al fallimento dell’ultima trattativa per il cambio di proprietà e per dare alla Sampdoria il futuro che merita sono solo da imputare all’attuale proprietà e al suo CDA

 



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!