skip to Main Content

Cessione Sampdoria, Di Silvio: closing? Ora non tocca più a noi…

di Matteo Palmisano
Cessione Sampdoria Vidal Documento Garanzia

Francesco Di Silvio si è esposto sulla cessione della Sampdoria: il closing con Al Thani è molto vicino, ma ora non dipende più da loro

La cessione della Sampdoria può concretizzarsi in tempi brevissimi. È quanto affermato da Francesco Di Silvio, intervenuto a  Quelli che la Samp dalla sua casa di Parigi, che, insieme a Ivano Bonetti, sta portando lo sceicco Khalid Faleh Al Thani a rilevare il club blucerchiato. Dopo la presentazione del “proof of founds” potrebbe, dunque, esserci l’accelerata decisiva.

Di Silvio si è esposto in modo molto chiaro sul closing e sulla trattativa, senza però dare tempistiche.

Siamo agli sgoccioli, tempi brevissimi. Non posso dire una settimana, due giorni. Capisco che sono tutti in ansia, ma non voglio creare aspettative. L’importante ora è fare il closing e riuscire a mettere in sicurezza la società.

L’intenzione di Di Silvio non è di fare il presidente. Quella sarà un’incombenza che lascerà ad altri:

Io non voglio fare il presidente. E’ giusto che partecipino Vialli e Bonetti che son competenti e hanno il cuore per partecipare a questa avventura.

Cessione Sampdoria, la verità di Di Silvio

Cessione Sampdoria, Di Silvio: closing? Ora non tocca più a noi…

LEGGI ANCHE DOCUMENTO- Cessione Sampdoria, tutto sulla società che opera per conto dello sceicco Al Thani

Lo sceicco Al Thani ha tanta voglia di Sampdoria, ma finché non c’è la firma non si può dare nulla per certo:

Al Thani è innamorato della maglia. Da 1 a 10 ha voglia 11 di cominciare l’avventura. Finché firma non c’è Sampdoria non è a noi. Tutti quelli che sono in malafede, mi danno maggiori motivazioni, alla fine contano i fatti, io fino a oggi quello che ho detto ho fatto.

Di Silvio lo ha detto in modo chiaro: ora non tocca più a lui. La squadra è pronta e c’è la volontà di portare a termine il closing:

Ora tocca a chi sta di fronte portare a termine l’operazione, è tre mesi che siamo lì. Quando uno costruisce una struttura e fa le cose per bene è difficile che vada male. C’è la volontà di creare il matrimonio, ora non dipende più da noi. La squadra che abbiamo creato è forte, ha management sportivo e finanziario di tutto rispetto.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it