skip to Main Content

Atalanta, idea Caprari per l’attacco

di Luca Uccello

Ora c’è anche l’Atalanta su Gianluca Caprari. O almeno ci starebbe pensando. Sarebbe un’alternativa a un attacco già forte, anzi fortissimo, il migliore della serie A con i suoi 43 goal.

L’Atalanta perderà la promessa Barrow, incasserà 15 milioni dal Bologna, investirà su un altro attaccante, più pronto. E il nome di Caprari piace, piace dall’estate scorsa prima poi di puntare su Luis Muriel. Ma Gianluca non è il solo profilo preso in considerazione anche se Matteo Politano, ha un ingaggio da circa 2 milioni di euro e questo rappresenta un ostacolo difficilmente superabile, dati gli standard dell’Atalanta. Decisamente inferiore, invece, quello di Caprari, che a Genova guadagna la metà. Contratto valido fino al 30 giugno 2022, con la Sampdoria pronta a parlarne.

E con Antonio Percassi i discorsi potrebbero includere anche le situazioni di Roger Ibañez (resiste l’ipote- si del prestito) e il riscatto di Duvan Zapata, per il quale il club nerazzurro dovrà sborsare altri 14 milioni dopo i 12 già versati per il prestito biennale.

LEGGI ANCHE L’Atalanta propone Ibanez, ma il prezzo…

Ma c’è un problema: l’Atalanta valuta Gianluca Caprari una decina di milioni non i 18 chiesti da Massimo Ferrero. Si tratta, bisogna farlo per forza…



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.











Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it