skip to Main Content

Calciomercato Sampdoria, ecco come ridurre il monte ingaggi. Il punto

di Matteo Palmisano
Calciomercato Rinnovo Sampdoria Genoa Ekdal

La Sampdoria dovrà operare un taglio sul monte ingaggi nel prossimo calciomercato: diversi calciatori possono lasciare, alcuni si dovranno ridurre lo stipendio

La nomina di Banca Lazard come advisor che aiuterà Gianluca Vidal nel trovare un acquirente per la Sampdoria accelererà il processo della cessione del club, ma, intanto, la dirigenza deve organizzare la prossima stagione. Che vedrà un mercato all’insegna dell’austerity, dei sacrifici e di acquisti soprattutto di giovani che possano crescere.

Inoltre bisognerà operare un taglio del monte ingaggi. Difficilmente, infatti, l’anno prossimo si avranno giocatori che supereranno il milione di euro di stipendio annuo. Al momento ci sono Antonio Candreva (1,3 milioni), Fabio Quagliarella (1,2), Albin Ekdal (1,1), Manolo Gabbiadini (1,1) e Maya Yoshida (1). Di questi però, ben tre hanno il contratto in scadenza.

Calciomercato Sampdoria, i possibili tagli del monte ingaggi

Calciomercato Sampdoria, ecco come ridurre il monte ingaggi. Il punto

LEGGI ANCHE Sampdoria, incontro tra Giampaolo e Lanna: futuro in dubbio?

LEGGI ANCHE Calciomercato Napoli, Juventus e Barcellona in pressing su Koulibaly

Quagliarella dovrebbe firmare il rinnovo a 500.000 euro, facendo risparmiare oltre mezzo milione al club, mentre Ekdal dovrà decidere se accettare il taglio del 30% proposto per firmare fino al 2023. Diversa, invece, la questione relativa a Yoshida. Il giapponese, che pure gode del Decreto Crescita, potrebbe salutare a zero dopo due anni e mezzo in blucerchiato, facendo così risparmiare – circa – 1,5 milioni al club.

In scadenza ci sarebbe anche Tomas Rincon. L’ex Torino è venuto a gennaio, guadagnando la stessa cifra che avrebbe percepito in granata per gli ultimi sei mesi: 700.000 euro. Il suo stipendio, infatti, era di 1,4 milioni, che la Sampdoria non può assolutamente garantire (Sampdoria, serve un grande sforzo per trattenere Rincon. Il punto). Il suo rinnovo, quindi, andrà trattato fortemente al ribasso.

Rispetto a questi ultimi sei mesi – poi – non ci sarà l’ingaggio di Sebastian Giovinco, che ha guadagnato 500.000 euro per non giocare. Infine, un risparmio potrebbe arrivare anche dal possibile addio di Candreva, che piace molto al Monza neopromosso.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!