skip to Main Content

Cagliari-Sampdoria, Audero sotto esame: si scalda Falcone?

di Matteo Palmisano
Pagelle Sampdoria Falcone Cagliari Audero Udinese Falconenapoli

Emil Audero è reduce da qualche errore e Cagliari-Sampdoria potrebbe essere uno degli ultimi banchi di prova: Falcone mette pressione

Cagliari-Sampdoria potrebbe essere una partita decisiva anche per Emil Audero. Il portiere blucerchiato, nonostante alcuni numeri importanti nelle statistiche personali, ha ricominciato ad avere molti dubbi e polemiche intorno a sé. Lo stesso Massimo Ferrero, come riportato in questo articolo, ha espresso qualche perplessità sul suo operato.

I tifosi e la critica gli imputano diversi goal presi in questo avvio di campionato. Quello di Diaz contro il Milan, quelli di Osimhen (il primo), Dybala e Locatelli con Napoli e Juventus e quello di Pereyra nell’ultima partita contro l’Udinese. Cinque dei tredici goal subiti sono imputati ad Audero che però, ha ottime statistiche nelle parate effettuate (26, secondo dietro Belec) e nella percentuale di tiri neutralizzati (66,7%). Con i sardi potrebbe essere una prova, con Wladimiro Falcone pronto, eventualmente a entrare in caso di un’altra brutta prestazione.

Sampdoria, Falcone mette pressione ad Audero

 

Cagliari-Sampdoria, Audero sotto esame: si scalda Falcone?

LEGGI ANCHE Sampdoria, fuori anche Ihattaren e Askildsen: i motivi

Falcone in estate è tornato dal prestito al Cosenza, dove, nonostante la retrocessione sul campo in Serie C, aveva fatto molto bene. Cinque rigori parati e diverse buone prestazioni che avevano fatto pensare alla Sampdoria anche di affidargli la porta in caso di partenza di Audero.

Poi, a fine mercato, sarebbe potuto finire allo Spezia in uno scambio con Provedel che è saltato all’ultimo minuto. Falcone, quindi, è rimasto alla Sampdoria per fare il secondo, ma è pronto a giocarsi le sue carte e mettere pressione ad Audero. Cagliari potrà essere uno snodo importante per entrambi i portieri blucerchiati.

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top