skip to Main Content

Sampdoria, Di Francesco: numeri horror non solo a Genova. I dettagli

di Valerio Sabatini

Esonerato anche a Verona i numeri di Eusebio Di Francesco sono pessimi e ricalcano la sua brevissima avventura sulla panchina della Sampdoria

Un altro esonero per Eusebio Di Francesco. Ormai una costate per il tecnico ex Sampdoria, dato che questo il quarto consecutivo e per la quarta volta l’allenatore non riesce a finire la stagione. Dopo quello di Roma, di Genova e di Cagliari arriva quello di Verona.

E i numeri fotografano una situazione davvero particolare quella del tecnico abruzzese. allontanato dalla Sampdoria dopo 8 partite, dal Cagliari dopo 26 partite, dal Verona dopo 4: media punti nei 3 club, 0,75 in Liguria, 0,81 in Sardegna, 0,75 in Veneto. 6 vittorie in 38 partite Numeri da dimenticare.

Di Francesco, gli altri esoneri dopo la Sampdoria

Sampdoria, Di Francesco: numeri horror non solo a Genova. I dettagli

LEGGI ANCHE Sampdoria, i numeri da record della squadra di D’Aversa

Solo 4 vittorie In Serie A dopo l’esonero con la Roma. Una carriera che sembra aver preso una piega davvero brutta, sopratutto perché proprio con i giallorossi era riuscito a conquistare una semifinale di Champions League persa con il Liverpool, ormai tre anni fa.

A Genova sulla panchina della Sampdoria lo aveva scelto e voluto Massimo Ferrero, che era riuscito a convincerlo dopo un lungo corteggiamento. Aspettativa altissime, ma non rispettate. Il 22 giugno 2019 viene nominato nuovo tecnico blucerchiato, firmando un contratto triennale. Il 7 ottobre successivo, con la squadra all’ultimo posto in classifica per via di soli tre punti (ottenuti contro il Torino) raccolti in sette giornate, rescinde il contratto con il club genovese.

Un avventura finita nel peggiore dei modi, che però ha dato il via all’era Ranieri. Ma i numeri visti a Genova sono soltanto “l’antipasto” a quello visto anche a Cagliari e Verona. Esonerato dalla società rossoblù dopo solo tre vittorie in 23 giornate e con una striscia di 16 partite senza successi.

Con la società del presidente Setti dura solo tre giornate di campionato, zero vittorie e zero punti in classifica. Quanto visto con la Sampdoria non era quindi una coincidenza, qualcosa non andava e si è riproposta anche nelle altre avventure sulle panchina del massimo campionato di calcio italiano.

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[ajax_load_more preloaded="true" preloaded_amount="30" container_type="div" single_post="true" single_post_id="50116" single_post_order="previous" single_post_target=".single-blog-article" post_type="post" pause_override="true" transition="none" single_post_taxonomy="category" scroll_distance="-1500"]
Back To Top