skip to Main Content

Sampdoria, attaccanti in crisi: che cosa succede? I numeri

di Matteo Palmisano
Sampdoria Attaccanti D'Aversa Quagliarella

La Sampdoria ha un problema con gli attaccanti: non hanno ancora trovato il goal e tirano poco in porta. Peggio solo Bologna, Salernitana e Verona

Nelle prime tre partite di campionato la Sampdoria ha dimostrato grande aggressività nel recuperare la palla, ma sta anche palesando difficoltà nel trovare il goal. Soprattutto con gli attaccanti. Le due reti arrivate contro l’Inter (le prime in campionato) sono state realizzate da due difensori, mentre i centravanti sono ancora a secco.

La fase offensiva del gioco di D’Aversa è da rivedere. Manca fantasia, con Mikkel Damsgaard ancora imballato e Manolo Gabbiadini out per infortunio, e soprattutto non c’è chi possa sfruttare i tanti cross di Antonio Candreva. Il colpo di testa non è l’arma migliore né di Fabio Quagliarella né di Ciccio Caputo, mentre lo è di Torregrossa, che già contro l’Empoli potrebbe avere dei minuti in più.

Sampdoria, i numeri degli attaccanti di D’Aversa

Sampdoria, attaccanti in crisi: che cosa succede? I numeri

LEGGI ANCHE Sampdoria: i tifosi restano fuori, ma l’incasso è più alto. I dati

La penuria in avanti si riflette, poi, anche nei numeri. Oltre allo zero nella casella goal, la Sampdoria è la quart’ultima squadra per tiri in porta. I blucerchiati hanno calciato nove volte verso lo specchio avversario, peggio solo di Bologna (otto), Salernitana (sei) e Verona (cinque). Con appena due goal, poi, l’attacco di D’Aversa è il peggiore della Serie A insieme a quelli delle neopromosse Salernitana e Venezia.

L’inversione di tendenza deve avvenire già contro l’Empoli che ha subito cinque goal in questo avvio, ma ha dimostrato di poter essere un avversario difficile per chiunque (chiedere alla Juventus). La presenza di Torregrossa, che con l’Inter ha iniziato ad assaggiare il campo, potrebbe aiutare la manovra offensiva, che troverebbe uno sbocco in più sulle palle aeree.

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[ajax_load_more preloaded="true" preloaded_amount="30" container_type="div" single_post="true" single_post_id="50079" single_post_order="previous" single_post_target=".single-blog-article" post_type="post" pause_override="true" transition="none" single_post_taxonomy="category" scroll_distance="-1500"]
Back To Top