skip to Main Content

Sampdoria, anche il Cagliari punta su Claudio Ranieri

di Matteo Palmisano
Sampdoria Rinnovo Claudio Ranieri

Dopo le voci sul Valencia, spunta qualche rumor sulla possibilità che Claudio Ranieri passi dalla panchina della Sampdoria a quella del Cagliari

Il futuro di Claudio Ranieri sta assumendo contorni sempre più nebulosi. Tra le voci che arrivano dalla Spagna di un interessamento del Valencia e l’incontro con Ferrero, che dovrebbe avvenire a fine aprile, non si può scartare nessuna ipotesi. Né l’addio, né la permanenza. Ora, però, stando a quanto riporta il Secolo XIX potrebbe esserci l’interesse di un altro club italiano.

Si tratterebbe del Cagliari. Il presidente Giulini, dopo aver sbagliato la scelta di numerosi tecnici (da Zeman a Zenga) quest’anno aveva puntato tutto su Di Francesco. Trovandosi, però, costretto a esonerare l’ex allenatore della Sampdoria, prendendo Semplici nel disperato tentativo di centrare la salvezza.

Ranieri-Cagliari: una storia già vista, ma accetterebbe la B?

sampdoria ranieri rinnovo bogliasco rosa
Sampdoria, anche il Cagliari punta su Claudio Ranieri

LEGGI ANCHE Sampdoria, rinnovo Ranieri: fissato l’appuntamento con Ferrero

Giulini sembrerebbe quindi tentato di andare su Claudio Ranieri per ripartire e per ricucire un rapporto con la tifoseria che, in caso di retrocessione, raggiungerebbe i minimi storici. Sir Claudio è molto amato a Cagliari, dove tra il 1988 e il 1991, centrò il doppio salto dalla Serie C alla Serie A.

Uno dei dubbi riguarda la possibilità che Ranieri, settimo tecnico più pagato della Serie A con 1,8 milioni d’ingaggio, possa ripartire dalla Serie B. Anche se, raggiunti quasi i 70 anni, l’allenatore romano potrebbe mettere davanti allo stipendio una sfida che potrebbe essere molto stimolante.

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top