skip to Main Content

Sampdoria, dalla prima squadra alla Primavera: è la miglior stagione di Ferrero

di Matteo Palmisano
Ferrero Sampdoria Primavera

Quest’annata potrebbe essere la migliore dell’era Ferrero: la Primavera della Sampdoria viaggia verso quota sessanta punti, la Prima squadra ha nel mirino l’ottavo posto

A inizio stagione sarebbe stato difficile da pronosticare, ma questa potrebbe essere l’annata migliore della gestione Ferrero. Il merito sarebbe sia della squadra di Claudio Ranieri, ma anche di quella di Felice Tufano, saldamente al comando del campionato Primavera. Davanti all’Inter e pari punti con la Roma.

La prima squadra è ormai saldamente al decimo posto e ha nel mirino l’ottavo occupato dal Verona. I cinque punti di distacco (36 contro 41) non sono pochi, ma i blucerchiati potrebbero contare sullo scontro diretto. Scontro diretto che ci sarà anche con il Sassuolo, attualmente al nono posto a quota 40 e con una gara – contro l’Inter – da recuperare. I 56 punti, il record dell’era Ferrero sotto Sinisa Mihajlovic, sono lontani, ma la squadra di Ranieri può puntare a una quota tra i 47 e i 50. In quella stagione la Primavera di Chiesa ne fece 46.

La Primavera della Sampdoria sogna in grande dopo 13 anni

Sampdoria, dalla prima squadra alla Primavera: è la miglior stagione di Ferrero

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, Audero sfida Perin per un posto alla Juventus

Il vero exploit stagionale è quello della Primavera di Felice Tufano. La squadra è prima a pari merito con la Roma a quota 34 punti in 17 gare. Con una media di due punti a partita potrebbe finire il campionato a quota 60, battendo il primato dei 55 punti ottenuti dalla Primavera di Pedone nella stagione 2016/17. In quell’anno i blucerchiati vennero poi eliminati ai quarti dei playoff, mentre la prima squadra chiuse a 48 con Giampaolo.

Quest’anno il livello della Primavera è alto e finalmente, a tredici anni dallo scudetto con Fulvio Pea in panchina, si può sognare in grande. Un sogno in comune anche con la Prima squadra, vogliosa di far bene e vogliosa di contribuire, magari con l’ottavo posto, al primato nell’era Ferrero. L’obiettivo è quello di superare quota 100 punti: sessanta potrebbero arrivare dai giovani, cinquanta dai grandi.

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top