skip to Main Content

Sampdoria: Knaster-Pisa, nuove importanti conferme da Londra

di Valerio Sabatini
Knaster Sampdoria Pisa Corrado

Nuove conferme da Londra, il Pisa sta per diventare di Alexandre Knaster, il magnate in passato era interessato anche alla Sampdoria

Nuove conferme da Londra, Alexander Knaster vuole il Pisa e progetta anche un nuovo stadio. Lo riporta il quotidiano la Nazione, che spiega come dalla sede della Pamplona Capital siano arrivate conferme su un investimento a titolo personale, investimento previsto nelle prossime settimane.

L’intenzione, secondo la fonte, è quella di acquisire il 75% delle quote della squadra toscana, il presidente però sarà sempre Giuseppe Corrado.

LEGGI ANCHE Calciomercato Sampdoria, Ferrero si regala Torregrossa

Cessione Sampdoria dinan Knaster VialliSampdoria: Knaster-Pisa, nuove importanti conferme da Londra

Il nome di Knaster era stato accostato anche alla Sampdoria, per un ipotetica vendita della squadra blucerchiata. Ipotetica perché non si è mai concretizzata. ‘L’operazione Pisa’ non è certo una mossa improvvisa, dettata dall’istinto. Dopo la società di Corte Lambruschini era stato puntato il Parma, Ma anche in questo caso è arrivato un altro buco nell’acqua.

Alexander Knaster però ha voglia d’investire nel calcio italiano e non solo. C’è un documento che avvalora la pista legata al Pisa. Un documento che riduce i tempi per le due diligenze. La certificazione di Kpmg, azienda internazionale di revisione e organizzazione contabile, sull’ultimo bilancio del club.

L’operazione Pisa ricalca quelle che erano le intenzioni di Knaster con la Sampdoria, o almeno era quello che voleva Vialli. Tanto che alcuni consulenti del miliardo sono molto conosciuti a Genova, l’ex direttore finanziari Marco Re, oggi a capo della filiale italiana di Tifosy, società londinese di consulenza, fondata da Fausto Zanetton.

Il Pisa quindi si prepara a cambiare proprietà e il magnate anglo-americano ad entrare nel calcio italiano, dopo due tentativi andati a vuoto.

© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top