skip to Main Content

Vierchowod, lo Zar che vuole insegnare a difendere…

di Mario Chiari
Vieri Sampdoria Vierchowod

Buon compleanno Zar, tanti auguri Pietro Vierchowod. A 61 compiuti ci auguriamo che tu possa realizzare il tuo grande sogno: tornare a sedere su una panchina per insegnare a difendere…

Lo Zar compie 61 anni. Auguri Pietro Vierchowod. Auguri Muro. Si con la ‘M’ maiuscola, solo con quella. Non può essere altrimenti per uno come lui. Un duro che con gli anni ha saputo però mostrare anche il suo lato umano, a molti sconosciuto.

Un compleanno festeggiato a casa con un sogno, quello di poter tornare in campo da protagonista. Basta politica “Nel 2012 ho provato a dare una mano alla città dove vivo da tanti anni con una lista civica, senza partiti o pretese”. Ma ora basta: “Aspetto una squadra da allenare perché vorrei insegnare a difendere. Le marcature di oggi sono un insulto al calcio. I difensori non sanno leggere l’azione, i movimenti della palla”.

LEGGI ANCHE Serie A, c’è accordo per il taglio degli stipendi

L’ultima avventura poteva portarla in Albania. “Mi contattò il Kamza, ma non mi permettevano di portare il mio staff e rifiutai. Penso di averci visto giusto: a marzo dell’anno scorso i dirigenti han- no picchiato l’arbitro alla fine di una partita e sono stati retrocessi in terza divisione”.



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!