skip to Main Content

VIDEO – Sampdoria, la Sud gira le spalle al campo dopo la seconda rete…

di Valerio Barberi
Sampdoria Gradinata Sud Abbonamenti

Segna la seconda rete il Lecce con Banda e scatta la protesta della Gradinata Sud della Sampdoria, ecco il video con i tifosi di spalle.

Una sconfitta pesantissima, un ‘altra. La Sampdoria cade ancora, in casa, contro il Lecce e la pazienza dei tifosi è finita. Questa volta però la protesta, non la prima di questa stagione, non scatta al termine del match. Ma durante la partita.

Sampdoria, gli occhi lucidi dei calciatori non bastano

VIDEO – Sampdoria, la Sud gira le spalle al campo dopo la seconda rete…

LEGGI ANCHE Pagelle Sampdoria-Lecce: incubo Ferrari e Villar. Davanti Gabbiadini spreca tutto…

C’è un momento ben preciso, all’83’ della partita del Ferraris. Segnano i giallorossi con Banda (la seconda rete della squadra di Baroni dopo quella di Colombo), enorme l’errore di Alex Ferrari in questo caso. Ma quello che accade in Gradinata Sud è ancora più emblematico. Gli Ultras blucerchiati optano per la più civile, e incisiva, delle contestazioni: voltano le spalle al campo continuando a cantare, mentre al termine della gara, finita 2-0 per gli ospiti, i 20mila presenti hanno subissato di fischi i calciatori.

All’uscita dello stadio nuova contestazione, coi tifosi che hanno circondato l’uscita lato spogliatoi del Ferraris. Era già accaduto in questa stagione contro il Monza, l’ultima di Marco Giampaolo sulla panchina della Sampdoria.

I calciatori sono rimasti in campo qualcuno anche con gli occhi lucidi, perché il momento è davvero complicato. Ne sono consapevoli i giocatori, anche se durante la partita sono sembrati vuoti. I tifosi faranno sentire la voce, poco ma sicuro e ora arriva la sosta e il momento delle riflessione come aveva detto Dejan Stankovic.

Qui il link al video.

Gradinata Sud di spalle



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!