skip to Main Content

Buona la prima…

di Luca Uccello
Tonelli

Buona la prima. Non c’è dubbio. Sei andato bene. Hai fatto la tua partita, l’hai giocata come sai: con intelligenza, a testa alta, cercando di aiutare dietro non rinunciando a spingerti in avanti. Settantadue minuti prima di alzare bandiera bianca, andare a sedere in panchina, quella che a Napoli era come il tuo divano di casa.

Settantadue minuti dove non hai fatto passare un pallone. Caso o no con te in campo (poi Regini), con Colley al fianco, la Sampdoria ha chiuso la propria porta. Un altra gara senza subire un goal. E siamo a sette, una con Di Francesco, sei con Claudio Ranieri che ha dato equilibrio a una squadra che sembrava destinata alla Seire B per direttissima.

LEGGI ANCHE Le pagelle: Serve un attaccante che la butti dentro

Bravo Lollo, bene come sempre Ranieri, al di là della mancata vittoria. Serviva un difensore come te e per fortuna sei arrivato. Ora allenati, ritrova ancor di più la forma, quello smalto che ha bisogno di essere lucidato. Allenati bene per lunedì prossimo arriva il Napoli. E non nascondiamoci dietro alle solite parole, a un affetto che c’è come la voglia di rifarsi, dimostrare che quel posto in panchina fisso non era giusto…



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.


© Riproduzione riservata

Le foto pubblicate su www.clubdoria46.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top



Resta aggiornato! Ogni settimana gli articoli e le notizie più importanti relative al mondo blucerchiato.

iscriviti per ricevere il 10% di sconto sul sito di amaladoria.it

error: Content is protected !!